Fano, edifici intelligenti premiato domani a Ecomondo 2018

Il programma “Edifici intelligenti” fortemente voluto e sostenuto da CNA di Fano e CNA Costruzioni, con il sostegno di Erap Marche, approvato dal Comune di Fano e reso eseguibile da Aset spa, sarà premiato domani, giovedì 8 novembre, da Legambiente a Rimini fra le migliori “best practice” italiane.

Il riconoscimento sarà consegnato al sindaco di Fano, Massimo Seri durante la cerimonia di premiazione che si svolgerà all’interno di Ecomondo 2018, all’interno del Padiglione Città Sostenibili “sezione Key-Energy”.

Il programma Edifici intelligenti per Fano è stato ideato e poi coordinato per Aset spa dall’architetto Tiziana G. Gallo che ha sviluppato un programma di rigenerazione urbana completamente rivolto alla lotta e mitigazione dei cambiamenti climatici. Un programma realizzato attraverso l’utilizzo sistematico dei finanziamenti europei e nazionali, pubblici e privati a disposizione.

Grazie ad Edifici Intelligenti, oltre ai numerosi riconoscimenti, la prima medaglia di operatività è arrivata dalla vittoria del bando POR-Fesr Marche, Asse 4 azione 12.2. Si tratta di un finanziamento sull’illuminazione pubblica, vinta da Aset spa in collaborazione col il competente ufficio comunale, in cui il progetto si è classificato primo in graduatoria portando a casa 300.000 euro per la realizzazione di tratti “intelligenti” di illuminazione in varie zone della città.

Questo significa lavori per le imprese, extra bilancio comunale e quindi surplus generato per il nostro territorio e per le aziende del settore.

“Il programma “edifici Intelligenti” – afferma Fausto Baldarelli, responsabile CNA di Fano – rappresenta per noi una sfida per rilanciare il settore edilizio verso la green economy e ci auguriamo che sempre più amministrazioni lo adottino, soprattutto ora che è arrivato anche il marchio di qualità da Legambiente”.

Il progetto è stato sostenuto da Legambiente Circolo “Il ragusello” di Pesaro.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2018 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*