Fano pronta a sbarcare all’estero col docufilm PescAmare

Il film‐documentario di Andrea Lodovichetti PescAmare è pronto per prendere il largo a livello internazionale.
Dopo le ultime repliche del documentario al cinema Malatesta di Fano l’11 febbraio, che hanno registrato un afflusso di persone tale da dover improvvisare un’ulteriore proiezione la stessa sera, si chiude la prima parte del Progetto PescAmare. Terminata anche la fase di adattamento e sottotitolazione (in italiano per le parti dialettali e in inglese) inizia ora quella altrettanto importante del lancio del progetto al di fuori dei confini cittadini e nazionali.
Il film, infatti, sarà inviato e promosso a livello internazionale a eventi, festival di cinema e non solo.
Andrea Lodovichetti (regista) e Luca Caprara (sceneggiatore) che con i lavori prodotti e distribuiti da Lobecafilm contano, negli anni, una serie di ragguardevoli successi, hanno già ricevuto inviti di presentazione del film da parte di direttori di festival da ogni parte del mondo.
“Siamo soddisfatti di questo interesse ‐ dice Lodovichetti ‐ anche perché il nostro obiettivo era proprio quello di realizzare un’opera che potesse essere fruibile ed apprezzabile anche all’estero. Abbiamo cercato di realizzare un lavoro che sì  parlasse di Fano, ma che attraverso Fano e la sua gente raccontasse l’essere
umano declinato in una vita di sacrifici e dedizione al lavoro, di valori e di passione, con il filtro del tempo che non può e non deve intaccare tradizioni, radici e memoria di alcuna comunità”.
I lavori di Lobecafilm sono stati premiati, negli anni, in più di 50 festival, tra i quali: il Rhode Island International Film Festival, Fike International Film Festival, Buffalo Niagara Film Festival, Berkeley Video and Film Festival, Fort Collins TriMedia Festival, Garden State Film Festival, Seattle True Independent Film
Festival, Golden Knight Malta International Film Festival e proiettati in ogni parte del mondo, dall’India alla Cina, dall’Australia all’Argentina.

“E’ sempre un piacere quando si riesce a destare interesse all’estero con il proprio lavoro – aggiunge Caprara – e dopo aver visto il trailer e tutto il materiale supplementare che abbiamo prodotto, parecchi direttori artistici con cui siamo in contatto ci hanno scritto. Provvederemo proprio in questi giorni all’invio
e all’iscrizione di PescAmare in contesti di prestigio in tutto il mondo, iniziando dall’Europa”.
Un’occasione eccezionale, dunque, per fare in modo che la nostra città, la nostra gente e le nostre tradizioni possano lambire acque lontane e prendere il largo per approdare a nuovi porti, a nuovi orizzonti.
“Crediamo che questo sia il modo migliore ‐ conclude Lodovichetti ‐ anche per una promozione oculata, efficace a livello turistico e culturale della nostra Fano: raccontare un territorio e i propri frutti attraverso gli operatori del settore con la formula più accattivante. Quella delle emozioni”.
Alla realizzazione di PescAmare ha partecipato una troupe di professionisti fanesi (Giovanni Furlani e Luca Vagni alla fotografia, Nicola Nicoletti al montaggio, Michele Conti al sound design, Francesco Montesi alle musiche) che, coordinata da Lodovichetti e Caprara, ha dato vita al progetto omonimo, realizzato dal
Comune di Fano col contributo del PO FEAMP 2014‐2020, tramite la Regione Marche e il FLAG GAC Marche Nord.
Tutte le future iniziative verranno prontamente comunicate attraverso la pagina Facebook ufficiale del progetto: www.facebook.com/pescamarefano

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.