Fano in trasferta a Rastatt per i Giochi del Gemellaggio

Così come avvenuto nel 2016 con l’arrivo a Fano di centinaia di tedeschi, dal 6 all’8 ottobre scorso una delegazione fanese si è recata a in Germania per le celebrazioni del 20ennale del gemellaggio tra la Provincia di Pesaro Urbino e la Provincia di Rastatt, con organizzazione a cura della Provincia e del Comune di Fano (in collaborazione con l’Agenzia TuquiTour).

Nella tre giorni in terra tedesca, cui hanno partecipato circa 50 fanesi (più altrettanti in rappresentanza degli altri comuni),  si sono disputati giochi sportivi con squadre miste composte da italiani e tedeschi rispettivamente ognuno con i propri amici del comune gemellato.

La “fratellanza” più longeva è quella tra Fano e Rastatt, legati dal gemellaggio dal 1985, ma a gareggiare sono stati anche Gradara e Muggesturm (2002), Cartoceto e Hügelsheim (2002), Saltara e Bietigheim (2003), Gabicce e Otigheim (1998) e Montemaggiore al Metauro e Forbach (2008). Le discipline sono state giochi di società, tiro alla fune, gare di velocità, gare di precisione e gare di canoa.

Presenti per la Provincia, il presidente Daniele Tagliolini, il consigliere  Enrico Nicolelli (e consigliere comunale del Comune di Fano), per Gabicce l’assessore Sabrina Bastianelli e il presidente del consiglio comunale e Presidente del Comitato Gemellaggi Aroldo Tagliabracci, Daniela Romani della Banca di Credito Cooperativo di Gradara, per il Comune di Fano gli assessori Caterina Del Bianco e Carla Cecchetelli. Per Colli al Metauro che comprende Saltara, Montemaggiore e Serrungarina, era presente l’assessore Emanuela Primavera.

Fondamentale in questa occasione il lavoro della associazioni per “reclutare” le persone, in primis le Pro loco dei Comuni, Amici Senza Frontiere di Fano e Amici di Forbach di Montemaggiore.

Tre le città in cui si sono svolte le gare, occasione questa anche per visitare più a fondo la Germania. Passaggio anche nella Foresta Nera, nel parco giochi di Forbach, in un club privato sul Reno Freizeitparadies nella città di Rastatt e presso l’ippodromo di Iffizheim.

Ad aprire la cerimonia ufficiale nella sede della Provincia, venerdì 6 ottobre, è stata la mostra dell’artista fanese Stefano Furlani, evento che ha riscosso un enorme successo di pubblico ed è stato ripreso dalla stampa locale e regionale tedesca.

Le serate si sono svolte in un clima di divertimento e allegria, all’insegna della musica italiana del musicista fanese Sauro Mancinelli.

 

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2017 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*