Immobiliare, Claudio Abbondanzieri e Giovanna Machì: vent’anni di professionalità al servizio di Fano

Claudio Abbondanzieri e Giovanna Machì, broker manager di Remax Orizzonti, festeggiano venti anni di attività professionale. Un traguardo importante e significativo non solo per l’agenzia immobiliare Remax di Fano, ma soprattutto per la loro crescita personale.
Come è cambiato il mercato immobiliare negli ultimi 20 anni?
C: Abbiamo avuto una trasformazione radicale, sia nell’ambito della tecnologia che nel campo economico. Allora i mezzi di comunicazione più utilizzati erano il telefono di casa e le lettere, mezzi molto più facili e redditizi; oggi invece è tutto più spersonalizzato con l’utilizzo dei vari social network e di Whatsapp: i tempi di attesa non ci sono più, tutto è molto veloce e perdiamo il contatto umano con le persone. Dal punto di vista economico ci siamo invece trovati ad affrontare la più grave crisi dal ’29 a questa parte e poi, nel primo decennio del 2000, col fallimento della banca d’affari americana Lehman Brothers, c’è stato proprio il crollo di tutte le certezze economiche. Siamo attualmente ancora dentro la crisi, il mercato è in mano all’acquirente, non al venditore, come avveniva negli anni Novanta, periodo in cui c’era tantissima richiesta e poca offerta. Così è cambiato anche l’atteggiamento dell’agente immobiliare che ha dovuto adeguarsi a questo periodo di cambiamenti.
Sono dunque aumentate anche le difficoltà dell’agente immobiliare. A questo proposito conta molto la formazione professionale?
C: La formazione oggi come oggi è una pietra miliare. Se non riusciamo a dare al cliente competenza, informazioni precise che ci vengono richieste, sei fuori dal mercato. Oggi la figura dell’agente immobiliare improvvisato non esiste più.
Claudio Abbondanzieri e Giovanna Machì sono insieme nella vita professionale da venti anni, così come nella vita personale.
G: Quando vent’anni fa mi è stata prospettata questa carriera l’ho presa con entusiasmo, guardando a questa professione come un modo per conoscere Fano e i fanesi stessi. Claudio è stato proprio il mio tutor, mi affiancava durante gli appuntamenti, si occupava della mia formazione ed era presente durante le trattative. Poi il nostro rapporto si è trasformato in qualcosa di più grande e abbiamo deciso insieme di metter su famiglia, anche grazie ai valori che ci uniscono e ai nostri obiettivi. Si dice che lavorare insieme per una coppia non è sempre semplice, invece noi siamo riusciti a trovare un giusto equilibrio, sia nella vita lavorativa che nella vita familiare. Fano ci ha adottato, qui mi sono realizzata professionalmente e ci vivo veramente bene.
Guardiamo anche al futuro della professione di agente immobiliare ma anche al futuro di Remax Orizzonti. Cosa si prospetta?
C: Il futuro che ci attende lo vedo complicato sotto questo punto di vista: far comprendere alle persone l’importanza della figura dell’agente immobiliare. Il mio sogno è quello di portare avanti la figura dell’agente immobiliare professionista, come avviene nei paesi anglosassoni, dove in primis viene scelto l’agente immobiliare, prima di vendere o acquistare una casa. Il 98% delle transazioni si conclude con la presenza dell’agente immobiliare. Forse in Italia questa è un’utopia perchè la nostra professione non è mai stata vista col giusto valore. Io credo che se impariamo ad essere dei veri e propri consulenti, al fianco delle persone, è una professione che può dare moltissimo. Oggi stanno anche cercando di sostituirci con le piattaforme tecnologiche, con dei servizi online, ma credo che il rapporto con la persona non possa essere sostituito. Poi ricordiamoci che in Italia il valore casa è un valore importante, perciò non credo nei prossimi anni possa essere abbandonato. Saranno anni difficili dove dovremmo imparare a dare soluzioni con la maggior rapidità possibile. Ma sono anche convinto che se facciamo una buona formazione, se restiamo al passo coi tempi riusciremo ad avere delle soddisfazioni. Essere oggi in una struttura internazionale come quella di Remax ci permette inoltre di avere una visione anticipata sul mercato immobiliare, perciò riusciamo ad avere una prospettiva molto più rapida e ad interagire col mercato stesso. Essere agenti immobiliari da soli professionalmente oggi è davvero difficile perchè il mercato è impietoso e ti seleziona, perciò oggi siamo in grado grazie alla nostra esperienza, di dare un buon servizio ai clienti. Speriamo soprattutto che i nostri clienti apprezzino quello che facciamo.
Nell’occasione l’agenzia Remax Orizzonti rivolge ai cittadini di Fano e ai suoi clienti gli auguri per una serena Pasqua.

 

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.