La squadra di Fano capitanata da Lorenzo Marcantognini vince a Roma I Giochi senza barriere
E’ un periodo favorevole Lorenzo “Lollo” Marcantognini: prima il record del mondo nei 400 metri categoria T63 poi la vittoria della squadra di Fano da lui capitanata all’evento “Giochi Senza Barriere”, manifestazione con finalità benefica ideato dall’Associazione art4sport onlus, di cui Lollo fa parte, e giunto alla sua nona edizione.
 
Insieme a Marcantognini sono partite alla volta di Roma altre 30 persone per prendere parte allo Stadio dei Marmi: 7 anni l’atleta più piccolo, 40 quello più grande e tra loro anche Caterina Del Bianco, assessore allo Sport uscente del Comune di Fano. Si tratta una spettacolare festa all’insegna dello sport il cui scopo è promuovere la conoscenza e la pratica delle attività paralimpiche in Italia, migliorare la qualità della vita di bambini e ragazzi portatori di protesi di arto – e di conseguenza quella delle loro famiglie – e utilizzare lo sport come terapia per bambini e ragazzi con disabilità fisiche.
 
La formazione di Fano ha sfidato in vari giochi le città di Milano, Treviso, Livorno, Assisi, Roma, Oristano e, novità assoluta di quest’anno New York.
 
In squadra 4 ragazzi amputati: due componenti della Nazionale Italiana Amputati quali Riccardo Tondi e Luigi Magi, il campione di scherma in carrozzina Emanuele Lambertini ed il piccolo Mirko di soli 7 anni.
 
Nella formazione di Fano come ospiti hanno giocato il calciatore del Milan Fabio Borini, l’attore Giorgio Pasotti e l’attrice Diana Del Bufalo nonché fidanzata del presentatore della serata Paolo Ruffini.
 
In molti giochi i ragazzi di Fano si sono sfidati testa a testa con Bebe Vio, con i rugbisti Martin Castrogiovanni e Ian McKinley e il calciatore Radja Nainggolan.
 
In diretta su Sky Fano citata per ben due volte: per la premiazione di Lorenzo Marcantognini sul podio come miglior atleta e per il primo posto ai giochi dove la squadra fanese ha classificato il primo posto.
CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.