Sgravi per le bollette dell’acqua, si lavora a un piano per estenderli anche a famiglie di due componenti

Prossimo al varo il piano per ridurre l’impatto del conguaglio sulle bollette dell’acqua. Fra gli aspetti da valutare anche la possibilità di sgravi per le famiglie composte da due persone, nel caso in cui l’importo della fatturazione sia risultato di particolare rilevanza a causa della nuova tariffazione introdotta dall’autorità nazionale Arera e recepita dal regolatore locale Ato con la delibera del 20 dicembre scorso.

Su indicazione del sindaco Massimo Seri è stato attivato già da alcuni giorni un tavolo di confronto cui siedono il consiglio d’amministrazione di Aset spa, l’assessorato comunale ai Servizi sociali e i sindacati. «Sono a uno stadio ormai molto avanzato le misure per dare sostegno alle famiglie con uno o due componenti, che hanno ricevuto l’impatto maggiore dal conguaglio», ha spiegato il presidente di Aset spa, Paolo Reginelli.

Si tratta dunque di un confronto per definire alcuni aspetti operativi. Come ad esempio le modalità e i criteri per erogare i contributi straordinari. Oppure le procedure utili a sollevare i cittadini da ulteriori oneri burocratici o, ancora, come si possa ampliare il fondo straordinario (in origine previsto per nuclei di un solo componente) anche alle famiglie di due persone.

Gli importi calcolati in base alle nuove tariffe di Arera, che contengono anche la spesa una tantum del conguaglio, sono rimasti invariati nella sostanza per le famiglie con tre componenti e sono stati più bassi per le famiglie da quattro persone in su, ma le famiglie con uno o due componenti potrebbero aver subito un effetto rincaro. Per dare un sostegno a queste categorie il sindaco Seri ha già delineato una proposta che prevede dilazioni dei termini di pagamento, rateizzazioni e contributi da un fondo speciale. Ci sta lavorando il tavolo di confronto, che punta ad assumere un ruolo di verifica e controllo costante sul fondo anticrisi (a breve uscirà il bando) e su eventuali nuove misure governative o dell’autorità nazionale con impatto sulle bollette del servizio idrico integrato.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.