Il Lubaco Pergola Doc della Cantina Terracruda conquista Londra. All’IWC medaglia di bronzo

Il Pegola Aleatico Doc, vitigno che racconta le Marche, sta riscuotendo successi in giro per il mondo. Dopo essere stato premiato al Winitaly 2019 nella sua versione Superiore, a Londra, all’International Wine Challange, il “Lubaco” Pergola Aleatico Doc Riserva 2015 di Terracruda, ha conquistato il bronzo, in una competizione ad alto livello con grandissini vini in gara.

Definito luminoso, elegante e raffinato nelle motivazioni di attribuzione del Premio londinese, il Lubaco colpisce per i suoi profumi e la sua complessità, sono delicati i sentori di rosa, intriganti i cenni olfattivi erbacei che virano al balsamico ma è soprattutto piacevole l’acidità, il calore e la mordidezza di questo equilibrato vino. Un rosso suadente che trae dall’Aleatico la grazia di un tannino vellutato e sinuoso. Un riconoscimento che premia il duro lavoro della Cantina e dell’enologo Giancarlo Soverchia che ha contributo alla realizzazione di questo vino. Un vino ed un vitigno che rispecchiano la bellezza e la grazia delle colline che incastonanano il borgo di Fratterosa, antico luogo della terracotta e punto di riferimento per per tutti i winelovers, grazie anche a questo strepitoso vitigno autoctono da cui nasce il premiato Lubaco.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.