“Il mare d’inverno”, Enrico Ruggeri a Marotta: “Grandi idee in arrivo”

Tre giorni per riabbracciare quel mare che lo ha ispirato, la città che porta nel cuore. Enrico Ruggeri è tornato nella sua Marotta, diventata l’anno scorso la città del mare d’inverno, per lavoro, nuovi progetti, incontrare la giunta comunale e gli amici di sempre. Un legame profondo, unico, sempre più forte. Il cantautore milanese, dal 2015 cittadino onorario di Mondolfo Marotta, dopo lo straordinario successo del concerto della scorsa estate, ha trascorso alcuni giorni nella città che trentacinque anni fa, era il 1983, ha ispirato uno dei suoi più grandi capolavori, per realizzare alcuni video in quella cornice ormai diventata famosa ovunque: il mare marottese. Lavoro, progetti in cantiere, di cui ha parlato approfonditamente anche con il sindaco Nicola Barbieri e la sua squadra. Ruggeri ha affidato ai social il resoconto dell’ennesima trasferta in riva all’Adriatico: «A Marotta con sindaco e giunta per parlare di futuro. Grandi idee in arrivo. Il mare d’inverno è solo un punto… di partenza». Con tanto di foto che ritrae l’artista con amministratori a tavola. Poche parole ma piuttosto chiare: da parte di Ruggeri e amministrazione comunale c’è tanta voglia di continuare a collaborare proficuamente. Dopo la denominazione territoriale di “Marotta, la Città del Mare d’inverno” ed il concerto di agosto, l’intenzione è di sviluppare nuove progettualità, importanti per la promozione del territorio e la programma della stagione estiva. «E’ stato come sempre – spiega il sindaco Barbieri – un incontro piacevole e stimolante, durante il quale abbiamo parlato di Marotta e di progetti futuri. Insieme si è fatto un bilancio della passata stagione estiva, del suo concerto e degli sviluppi relativi alla denominazione territoriale che indubbiamente sta dando grande visibilità alla città. Gli eventi alla Molo Arena continueranno e anche grazie alla proficua collaborazione con Ruggeri non mancheranno novità importanti». Si preannuncia un’altra estate sotto i riflettori per Marotta, del resto «Il mare d’inverno è solo un punto… di partenza». Parola di Ruggeri.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2018 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*