E’ nata la Pro Loco di Marotta. Primo evento alle porte: la storica Sagra dei garagoi

Anche Marotta ha la sua Pro Loco. Nel logo, e non potrebbe essere altrimenti, il garagolo. E’ la sessantaquattresima nella provincia pesarese. La nuova associazione è stata presentata da alcuni membri del consiglio direttivo, il presidente Luca Mazzanti, Emanuele Manna e Matteo Mazzanti, e dal presidente Unpli provinciale Damiano Bartoccetti. <E’ una giornata importante – ha esordito il presidente Mazzanti – perché presentiamo ufficialmente la nostra associazione che è nata dopo un percorso non facile. Grazie all’amore per Marotta, al supporto del Comune, la Pro Loco è diventata realtà. Il nostro interesse è lo sviluppo turistico, culturale, sociale del comune e in particolare del territorio marottese. Hanno già aderito 90 soci. L’obiettivo è organizzare, anche in collaborazione con il Comune e altre associazioni, eventi che servano ad attirare turisti e a tutelare e valorizzare le bellezze e le eccellenze del nostro territorio. La Pro Loco deve essere amministrata nella trasparenza più assoluta. Eventuali utili dovranno essere investiti in progetti di pubblica utilità sociale, oltre che in attrezzature e organizzazioni nuovi eventi>. Il primo grande evento è alle porte: la storica Sagra dei garagoi, giunta alla 71esima edizione, che si terrà il 21, 22, 25, 28, 29 aprile: <Una edizione molto rinnovata e ricchissima. Nel programma delle iniziative inoltre: la colazione dell’ospite, la Festa d’Autunno e il Natale a Marotta. Presto comunicheremo le date>. Comunicazione aspetto fondamentale: <Siamo presenti in tutti i social – ha continauto Matteo Mazzanti – perché li riteniamo importanti per far conoscere il nostro operato e promuovere Marotta. Nel sito, oltre agli eventi, daremo spazio anche a tutti i protagonisti del territorio: attività, operatori, artisti>. Ha proseguito il presidente Bartoccetti: <La nascita di una Pro Loco è sempre una gioia. La nostra è la provincia con più Pro Loco, ne siamo orgogliosi perché rappresentano una risorsa, il motore del territorio>. Soddisfatto il sindaco Barbieri: <C’è sempre più voglia di impegnarsi per il territorio, ne siamo davvero felici. Collaborando tutti insieme possiamo continuare a crescere>. A completare il direttivo il vicepresidente Daniele Tonelli, Cesare Tonelli, Simone Paolini e Nicole Tonelli.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2018 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*