Turismo, la provincia di Pesaro Urbino in vetrina alla Bit di Milano
ALLA BIT2019 L’ECCELLENZA TURISTICA DELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO
IL VICE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLE MARCHE, RENATO CLAUDIO MINARDI HA COORDINATO SINDACI E OPERATORI ALLA BORSA INTERNAZIONALE DEL TURISMO DI MILANO
DA ROSSINI A RAFFAELLO, DAI BRONZI DA CARTOCETO AL LISIPPO, DAL CARNEVALE DI FANO AL TARTUFO E AI MERCATINI DI NATALE DI CANDELARA E DINTORNI.
Un territorio straordinario che va dalla costa all’entroterra, dal mare alla montagna, che parte da Gabicce mare attraversa Pesaro, Fano e arriva ad Acqualagna e Urbania. Rivolto a un turista moderno alla ricerca di luoghi dal paesaggio incontaminato ma ricco di arte, storia, cultura e mete di eno- alogastronomia. “Il turista anche più esigente trova in questo territorio tutto ciò che possa desiderare”. Così il vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi, ha aperto le presentazioni degli eventi turistici 2019 della Provincia di Pesaro e Urbino alla Bit, la più importante vetrina del turismo internazionale.
Da Rossini a Raffaello, dai Bronzi Dorati di Pergola al Lisippo, dal Carnevale di Fano al tartufo, ai mercatini di Natale di Candelara e dintorni” questo il titolo del format coordinato dal vice Presidente Minardi nello stand della Regione Marche.
Grande spazio hanno avuto le celebrazioni raffaellesche in occasione dei 500 anni della morte di Raffaello.
Erano presenti: per Pesaro il Sindaco Matteo Ricci, per Gradara il Sindaco Filippo Gasperi e l’assessore Mariangela Albertini, per Gabicce mare  gli assessori Girolomoni e Biagioni, per Fano il vice sindaco Stefano Marchegiani, per Acqualagna il Sindaco Andrea Pierotti, per Urbania il sindaco Marco Ciccolini, per Urbino con il progetto sul corso di cultura italiana Federico Scaramucci, per l’Unpli provinciale il vice Presidente Francesco Gulini, per le Strade della Birra il Sindaco Giovanni Breccia, Luca Marcelli e Massimo Cardellini di Apecchio. Per il progetto Flaminia Nextone, Maria Zaccone e Adolfo Ciuccoli.
            “Negli anni delle celebrazioni dei marchigiani illustri, con Rossini, Leopardi e Raffaello, si unisce il genio di Leonardo con la mostra a Fano di Leonardo e Vitruvio e la mostra del Tiziano a Urbania – ha dichiarato Minardi –
 Un territorio ricco di bellezza e particolarmente attrattivo”. Minardi ha, infine, rivolto un appello ai turisti a visitare le Marche e la nostra provincia “da esplorare anche in bike per un incontro appassionato tra uomo e natura”.

  

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.