Furti ai danni di un 96enne, arrestato albanese

L’08 ottobre 2017, alle ore 23:00, in Pesaro, i militari della Stazione CC di Borgo Santa Maria (PU), a conclusione di attive ricerche in ambito Provinciale e Nazionale, nel corso di una festa paesana in una località di questa Provincia, rintracciavano e traevano in arresto C.N. 29/enne di origine albanaese, in Italia senza fissa dimora, in esecuzione all’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali emessa dal GIP dal Tribunale di Pesaro, che concordava con le risultanze investigative raccolte dalla citata stazione arma, ritenendolo responsabile di tre furti in abitazione ed uno tentato, commessi tutti in Ginestreto di Pesaro, in Strada Pieve Vecchia negli scorsi mesi estivi, ove venivano asportati un televisore, denaro in contanti e gasolio dal serbatoio di un trattore, questi perpetrati ai danni di un anziano 96/enne in stato di minorata difesa.

I militari operanti dallo scorso mese di Luglio, avuta notizia delle citate azioni criminose, ponevano in atto per diversi giorni numerosi servizi di osservazione e controllo, che permettevano di raccogliere a carico del suddetto straniero inconfutabili e concordanti indizi di colpevolezza nella commissione di furti in argomento.

L’arrestato, è stato associato presso la casa circondariale di Pesaro, a disposizione dell’A.G. mandante.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2017 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*