Pesaro, contrasto al caporalato: pakistani in regime di sfruttamento. Due arresti

PESARO, CONTRASTO AL CAPORALATO. PAKISTANI IN REGIME DI SFRUTTAMENTO. DUE ARRESTI.

 Il Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro questa notte ha concluso con due arresti una operazione anti caporalato e di contrasto al grave sfruttamento lavorativo.

Il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Pesaro e Urbino al termine di una indagine durata oltre un anno, coadiuvato nella fase investigativa da personale del Nucleo Operativo del Gruppo Carabinieri per la Tutela del Lavoro di Venezia, ha eseguito un Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere disposta dal GIP del Tribunale di Pesaro su richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pesaro nei confronti di una imprenditrice cinese del settore della ristorazione e di un intermediario pakistano per il reclutamento dei lavoratori stranieri da impiegare in condizioni di sfruttamento.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.