A Fossombrone dal 29 agosto gli ‘Incontri con la musica antica’

E’ stata presentata stamattina la terza edizione della rassegna ‘Incontri con la Musica Antica’ che dal 29 agosto al 27 settembre si terranno nella chiesa di San Filippo di Fossombrone.

Si tratta di tre suggestivi concerti di musica antica presentati questa mattina nella sede provinciale di Confcommercio Marche Nord, che da tempo si occupa della promozione turistico-culturale della cittadina di Fossombrone.

Erano presenti alla conferenza stampa Gloria Mei (assessore alla cultura e turismo del Comune di Fossombrone), Luca Favoni, presidente dell’associazione De Antiquo Ordine, Lorenzo Antinori (vice presidente), Caterina Veddovi (tesoriere), tutti musicisti e studiosi di musica antica.

Il festival prenderà il via il 29 agosto con ‘La Schola de Canto et Liuto’ – Allievi e maestri di musiche nell’Italia del XVI Secolo. Il canto e l’arpa di Teodora Tommasi e il liuto di Federico Rossignoli interpreteranno musiche di Francesco Spinacino, Bartolomeo Tromboncino, Ippolito Tromboncino, Eteroclito Zancarli, Giacomo Gorzanis, Vincenzo Galilei, Giovanni Antonio Terzi, Pompeo Natale. Nell’occasione saranno esposte in alcune teche anche preziose stampe musicali di Ottaviano Petrucci, forsempronese pioniere della stampa musicale.

Gli “Incontri con la Musica antica” vedranno anche una ‘guida all’ascolto’ che precederà ogni esibizione, per meglio definire la storia e l’origine di ogni concerto.

musica_antica_3

Il 13 settembre è previsto invece il secondo concerto ‘Splendori Romani tra Rinascimento e Barocco’, che avrà come protagonista uno strumento dimenticato, ma di grande importanza, ovvero il cornetto. Il cornetto sarà suonato dal sassofonista di fama internazionale David Brutti, accompagnato all’organo da Lorenzo Antinori.
Saranno suonate musiche di Giovanni P. da Palestrina, Gioseffo Guami, Giovanni Martino Cesare, Cipriano De Rore, Biagio Marini, Giovanni Gabrieli, Thomas Crequillon, Orlando Di Lasso, Andrea Falconieri, Domenico Scarlatti.

Terzo e ultimo concerto il 27 settembre, momento in cui verrà evidenziato il connubio fra il grande compositore Antonio Vivaldi e Andrea Zani, collaboratore e ipotetico allievo di Vivaldi a Mantova fra il 1718 e il 1721. Ad esibirsi il violino solista di Alessandro Ciccolini e l’Orchestra Barocca delle Marche “Accademia del Leone”.
Il concerto avrà la guida all’ascolto di Maria Chiara Mazzi.

(Ingresso Libero)

musica_antica_2

Evento fb:
https://www.facebook.com/events/chiesa-di-san-filippo-fossombrone/incontri-con-la-musica-antica-3a-edizione/2560405960912250/

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.