Fano, oltre 200 espositori da tutta Italia per la Mostra scambio automotociclo e ricambi d’epoca

Collezionisti, amanti dei motori, curiosi, fatevi avanti. È in arrivo la “Mostra scambio automotociclo e ricambi d’epoca” che per le giornate del 12 e 13 ottobre con ben 200 espositori, provenienti da tutta Italia, trasformerà l’area del Codma di Fano in una gigantesca esposizione di pezzi storici.

La mostra, organizzata dal museo del Motociclo di Rimini, con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Fano, rappresenta anche una vera e propria meta di pellegrinaggio per gli appassionati del settore motoristico delle due e quattro ruote, che intendono cimentarsi nella ricerca di pezzi introvabili, vetture e motocicli che hanno fatto la storia dell’automobilismo e del motociclismo. La fiera, che nelle passate edizioni si è svolta a Pesaro, è sempre stata presa d’assalto da tantissimi appassionati del settore.

“Abbiamo invitato l’organizzazione a realizzare l’evento nella città di Fano – ha commentato l’assessore al Turismo ed Eventi Etienn Lucarelli – e dopo aver visto l’area del Codma, vicina alle arterie principali e con grande capacità espositiva, non ci hanno pensato su due volte. Questa è una manifestazione che ha una duplice valenza: da una parte contribuisce a tenere viva e riqualificare l’area stessa, già mantenuta in ottimo stato dalla Protezione Civile e dalla Pro loco e grazie agli eventi sempre più numerosi in quest’area, dall’altra avrà la possibilità di creare un indotto turistico, poiché il mondo della motoristica d’epoca è molto seguito e questa è una delle fiere del settore più importanti del Centro Italia. Siamo sicuri che saranno tantissimi gli appassionati che verranno a Fano e che soggiorneranno per almeno 2 giorni in città”.

All’interno della mostra si possono trovare, oltre a moto e auto, anche ricambi rari che faranno sicuramente gola ai possessori di mezzi d’epoca. In aggiunta, grazie alla disponibilità della “Collezione Sandroni” di Tavullia, saranno presenti in fiera la mitica Desmo 16 di Loris Capirossi e alcuni modelli di Benelli 4 cilindri che hanno fatto la storia del motociclismo. Per chi volesse passare una giornata intera all’insegna del mondo della motoristica d’epoca sarà possibile  pranzare all’interno dell’area.

(Ingresso 5 euro, gratuito per i bambini di età inferiore ai 12 anni).

 

 

 

 

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.