A Pergola e Frontone la terza edizione di Blooming, festival di arti numeriche e culture digitali

Blooming è l’appuntamento che oggi testimonia al meglio il rinascimento delle arti digitali in Italia. La terza edizione del festival di arti numeriche e culture digitali, in programma il 28, 29, 30 giugno nella città dei Bronzi dorati e a Frontone, è stata presentata presso il palazzo comunale di Pergola. «Blooming – ha esordito il vicesindaco Graziano Ilari – rappresenta una vetrina importante per l’arte, i giovani e Pergola. Un festival valido che appoggiamo con convinzione». Rita Camilucci, presidente di Palazzo Bruschi, associazione di promozione sociale che organizza il festival, si è soffermata sulle novità:«Avremo il piacere di ospitare artisti da tutto il mondo che presenteranno lavori di ricerca nel campo della cultura digitale, musica e delle arti elettroniche,con installazioni e performance dal vivo in luoghi unici». Ha proseguito il vicepresidente Raffaele Gentili: «Il successo delle prime edizioni ci ha permesso di varcare i confini nazionali. Arriveranno a Pergola e Frontone artisti francesi, olandesi, russi, tedeschi. Renderemo uniche delle location meravigliose,tra le quali il chiostro di San Francesco e il corso. E quest’anno anche il castello della Porta, siamo davvero felici di essere stati contattati dal Comune. Verrà messo a disposizione un servizio navetta per collegare i due centri e i visitatori avranno anche un’app con cui orientarsi tra luoghi e performance». Giovanna Giannini ha approfondito la parteartistica:«La direzione è di Quiet Ensemble, collettivo tra i più importanti nel panorama delle arti visive in Italia. Tra gli ospiti alcuni dei nomi più rilevanti nella new media art internazionale: Cinzia Campolese, Olivier Ratsi e Guillaume Marmin. Con loro in line-up anche l’olandese Mariska De Groot». Ha concluso Stefano Cuccaroni di Eidos Consulting, media partner: «Dai social si evince che il festival è seguito con interesse in Italia e all’estero».

Agli organizzatori sono arrivati i complimenti del vicepresidente dell’assemblea legislativa Renato Claudio Minardi e del consigliere regionale Federico Talè.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.