Traffic, a San Lorenzo in Campo il “Festival delle anime gentili”

E’ stato chiamato “TRAFFIC, Festival delle anime gentili”, l’originale evento che si svolgerà dal 7 al 9 settembre a San Lorenzo in Campo, con un programma che unirà più progetti collegati alle arti visive, al teatro e alla performance, affiancandoli ad attività di dialogo e didattica.

“Obiettivo del Festival – hanno spiegato in una conferenza stampa in Provincia i promotori e direttori artistici Bianca R. Schroder e Pietro Consolandi – è quello di avviare un confronto, umano ed artistico, tra popolazione locale, visitatori e artisti che prenderanno parte al Festival, in uno scambio di esperienze, contagio culturale e dialogo. Il titolo Traffic vuole indicare uno spostamento, sia fisico perché arriveranno una trentina di artisti da tutto il territorio nazionale, sia laterale e mentale perché avverrà uno scambio di informazioni e conoscenze, in una sorta di osmosi”. L’iniziativa, che avrà un pre – festival il 6 settembre a Casa Sponge a Pergola (ore 19 dialogo con Giovanni Gaggia, Milena Becci e Mario Consiglio), è patrocinata da Provincia di Pesaro e Urbino, Comune di San Lorenzo in Campo e Università IUAV di Venezia, con la significativa collaborazione dell’associazione culturale e compagnia teatrale “Spartito Libero”, guidata da Riccardo de Torrebruna.

UN PROGETTO INNOVATIVO

“Crediamo nella cultura a 360 gradi – ha detto il sindaco di San Lorenzo in Campo Davide Dellonti – ed abbiamo sempre voluto sperimentare e dare spazio a tutti coloro che hanno proposto progetti innovativi. La popolazione locale va sempre stimolata, spero che tanti giovani si possano avvicinare, ci saranno anche interessanti laboratori per bambini. Abbiamo messo a disposizione del festival luoghi tra i più pregevoli, come il Teatro Tiberini, l’ex Chiesa di San Francesco a San Vito sul Cesano, la biblioteca comunale Cardini che è un importante polo culturale”. L’importanza del sostegno ai giovani è stata ribadita dal presidente della Provincia Daniele Tagliolini: “Molti festival che stanno entrando nelle dinamiche territoriali sono pensati e voluti da giovani ed è un elemento molto interessante. Come Provincia intendiamo agevolare queste iniziative, anche pensando a momenti di confronto con le scuole”.

I LUOGHI DI “TRAFFIC”

Nella chiesa sconsacrata a San Vito sul Cesano e nel Teatro “Mario Tiberini” sarà allestita una mostra collegata alle tematiche centrali del festival: arte contemporanea; teatro; performance. Il Teatro Tiberini sarà anche fulcro delle arti sceniche, con spettacoli teatrali e performance. Nella biblioteca “Adriano Cardini” si svolgeranno proiezioni video documentaristiche e didattiche per approfondire meccanismi e tematiche collegati alla produzione di arte contemporanea e alla sua fruizione. La sala consiliare del Comune sarà sede di incontri con figure di spicco in ambito culturale. Il programma prevede anche, nel Parco di via Molino, tre attività didattiche (workshop con gli artisti) dedicate ai bambini, mentre domenica 9, all’ora di pranzo, tutta la popolazione verrà invitata ad un picnic collettivo lungo il fiume Cesano.

ESPERTI, ARTISTI E PERFORMER

Al Festival TRAFFIC interverranno numerosi esperti, artisti e performer. Tra i primi vanno citati Angela Vettese (critica d’arte e curatrice, direttore artistico di “Arte Fiera” di Bologna), Carmen Lorenzetti (critica d’arte e professore di Storia dell’arte contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Bologna), Alessandro Castiglioni (curatore Museo MA*GA di Gallarate), Roberto Sartor (curatore Museo Naturalistico di Pennabilli), Giovanni Gaggia (artista e fondatore di Casa Sponge), Milena Becci (membro Casa Sponge), Cristiana Colli (ideatrice di Demanio Marittimo.Km-274), Stefano Verri (curatore). Più di 30 gli artisti e performer che si alterneranno nelle tre giornate di Festival, tra cui Giacomo Gerboni (presente alla conferenza stampa, che terrà originali laboratori per bambini sul tema degli alberi) Giuseppe Abate, Vika Adutova,Andrea Barbagallo, Majid Bita, Paolo Bufalini, Filippo Cecconi, Ilaria Fasoli, Daniele Gagliardi, Tommaso Gatti, Giacomo Gerboni, Espen Iden, Espen Kvålsvoll, Eleonora Luccarini, Valgerður Ýr Magnúsdóttir, Filippo Marzocchi, Elena Mazzi, Magnus Myrtveit, Mattia Pajè, Leonardo Pellicanò, Lisa Perrucci, Ionut Popa, Nuvola Ravera, Andrea Rizzo, Sathyan Rizzo, Davide Sgambaro, M. Reme Silvestre, Øyvind Sørfjordmo, G. Olmo Stuppia, Mia D. Suppiej, Paolo Sallier de la Tour, Agata Torelli.

Sotto la guida di Riccardo de Torrebruna la compagnia teatrale “Spartito Libero” porterà in scena la commedia Vie d’uscita (solo musica italiana) mentre Edoardo Pitrè (regista teatrale indipendente) ci farà addentrare dentro le Memorie di una signora perbene (primo studio da Gianni Celati).

Il programma è sul sito: www.trafficfestival.it; https://www.facebook.com/festivaldelleanimegentili/

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2018 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*