Fano, minoranze all’attacco: “Chiesto rinvio delle delibere del prossimo consiglio, non ci danno tempo di valutarle”

I consiglieri comunali di opposizione, a voce univoca, hanno chiesto il rinvio delle delibere proposte nel prossimo consiglio comunale in programma martedì 29 maggio. 

“Questo per denunciare, per l’ennesima volta – spiegano Davide Delvecchio (UDC), Marianna Magrini, Gianluca Ilari (Progetto Fano), Luca Serfilippi (La Tua Fano), Stefano Mirisola (Forza Italia), Lucia Tarsi (Fano Città Ideale), Marta Ruggeri, Hadar Omiccioli, Giovanni Fontana (Fano 5 Stelle) – la convocazione delle commissioni consiliari, atte a presentare le delibere in discussione, proprio l’ultimo giorno utile prima della convocazione del consiglio comunale togliendo la possibilità di valutare le stesse delibere e proporre eventuali modifiche.

Tra le altre proposte in questo consiglio comunale si presenta la corposa delibera del nuovo regolamento di gestione degli impianti sportivi, che ormai da mesi gira tra le mani di pochi e che non sarà possibile invece valutare dai consiglieri di minoranza. Dopo oltre venti giorni in cui le commissioni non hanno avuto alcun impegno, abbiamo assistito ad un balletto di date e orari infinito per la presentazione di 3 delibere. Sembra questo un modo di lavorare del tutto fuori luogo e non degno per una buona attività del Consiglio Comunale”. 

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2018 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.