Le opposizioni: “Sulla svendita di Fano ​decide Pesaro”

“Mentre il Sindaco  Massimo Seri è intensamente impegnato a tenere unita una maggioranza che non c’è più,  con Sinistra Unita che l’attacca sull’aeroporto e le sue liste civiche elettorali (Noi Giovani) prese a vendersi per un piatto di lenticchie come nella Genesi (XXV, 29-34) episodio biblico di Esaù – spiegano i consiglieri comunali di opposizione Davide Delvecchio (UDC), Stefano Mirisola (Forza Italia), Luca Serfilippi (La Tua Fano), Marianna Magrini (Progetto Fano), Gianluca Ilari (Progetto Fano), Lucia Tarsi (Fano città ideale) – il Sindaco Ombra di Fano, tale Sig. Ricci già Sindaco di Pesaro comanda, ordina e impone al suo ex assessore provinciale le scelte strategiche sulla Sanità.

Dichiara il sig. Ricci, che è Sindaco di Pesaro e non ci risulta abbia annesso Fano come quartiere, che Muraglia è a metà strada tra Fano e Pesaro e che Fano Ospedale Santa Croce chiuderà per fare posto ad una struttura convenzionata privata.

Notizia non nuova è da Agosto 2015 che denunciamo in tutti i modi l’accordo sottoscritto dal Sindaco di Fano e di Pesaro con il Presidente della Regione e i Consiglieri Regionali di Maggioranza per fare l’Ospedale a Muraglia e chiudere il Santa Croce in cambio anche qui di un piatto di lenticchie, la clinica privata convenzionata.

La  terza città delle Marche, più grande ed economicamente più rilevante di Macerata, Ascoli, Fermo e con un bacino di utenza ben superiore a quello di Pesaro, in quanto comprende le vallate del Metauro e del Cesano, non avrà un Ospedale. Questa è la scelta già sottoscritta che ci impone una sola ed unica interpretazione ”  Vergogna “.

Il Sindaco Seri passerà alla Storia per avere chiuso l’Ospedale di Fano, per il disegno politico di smantellare la sanità pubblica ad esclusivo vantaggio della sanità privata, così da realizzare il disegno politico che il PD sta portando avanti da molti anni.

Consigliamo al Sindaco Ricci di fare un corso di recupero in geografia così da accorgersi che Muraglia è un quartiere di Pesaro e non è a metà strada tra Fano e Pesaro.

Come forze di opposizione non accettiamo questa soluzione e lavoreremo per ribaltare le decisioni prese, abbiamo richiesto la convocazione di un Consiglio Comunale Monotematico sulla Sanità senza ancora avere avuto risposta”.

 

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2017 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*