Serfilippi al Sindaco: “Accattonaggio e parcheggiatori abusivi, basta promesse: intervenga subito”

“Un anno fa il Sindaco in consiglio comunale – spiega Luca Serfilippi, Consigliere Comunale Gruppo Indipendente – ci aveva promesso che il problema l’avrebbe risolto, coinvolgendo tramite una cooperativa i tanti parcheggiatori abusivi e accattoni presenti in città.

A distanza di un anno invece il problema è sempre lo stesso. Decine di persone che assaltano i cittadini che parcheggiano o camminano lungo il corso cittadino, in particolar modo nei giorni di mercato.

Infatti il parcheggio del Foro Boario e il Parcheggio di Viale Ceccarini sono costantemente frequentati da immigrati che disturbano i tanti cittadini che giornalmente li utilizzano.

In passato ci sono state anche risse tra i parcheggiatori abusivi e auto vandalizzate, nel parcheggio del Foro Boario e in tante altre zone della città.

Episodi sempre più preoccupanti e diffusi ormai in tutti i principali quartieri della nostra città, dal Centro Storico alla periferia.

Chiedo nuovamente al Sindaco, tramite un’interrogazione, di intervenire, per arginare definitivamente il problema, con un’ordinanza e con una costante sorveglianza da parte della Polizia Urbana.

Basta girare la città e troviamo ovunque extracomunitari: nei parcheggi, all’ingresso di supermercati, chiese, negozi, in qualsiasi luogo dove è maggiore il passaggio di persone alle quali chiedere l’elemosina o “il pizzo”.

Di fronte a tutto questo, anche l’Assessore alla Legalità Samuele Mascarin non ha mosso un dito, anzi oltre a permettere questo fenomeno, continua a permettere anche occupazioni di immobili pubblici in modo abusivo (vedi lo spazio occupato da anni dal Grizzly).

Mi auguro che con il nuovo ministro all’interno Matteo Salvini questi fenomeni di abusivismo “legalizzato” vengano sempre di più condannati e repressi dalle istituzioni a tutti i livelli.

Con la circolare Spiagge Sicure varata questa estate dal Ministro, che prevedeva tra l’altro il sequestro della merce venduta abusivamente, già da questa estate un grosso passo avanti è stato fatto e i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Ora è bene che questa amministrazione di centro sinistra passi dalle parole ai fatti, siamo stanchi delle promesse, servono azioni concrete.

Al posto di vessare i cittadini e gli operatori, con decine di migliaia di multe, a volte “inventate” (recente il caso degli operatori balneari) è bene che prenda di petto il tema della sicurezza e della legalità, e concentri il lavoro degli agenti di Polizia per estinguere il problema (magari anche con i famosi Vigili di Quartiere)”.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2018 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*