Sicurezza, a Mondolfo e Marotta iniziati lavori per sistema di videosorveglianza
“Dopo mesi di lavoro congiunto con Prefettura e Arma dei Carabinieri per la realizzazione del progetto e dopo aver ottenuto il finanziamento da parte del Ministero dell’Interno (uno dei soli 4 comuni della provincia ad esserci riuscito) – sottolinea il vicesindaco e assessore alla sicurezza Carlo Diotallevi – in queste settimane sono iniziati i lavori per la realizzazione del sistema di videosorveglianza nel Comune di Mondolfo. Sono infatti state eseguite tutte le opere relative alle infrastrutture, come gli scavi per l’alimentazione e l’istallazione dei supporti delle telecamere. Nelle prossime settimane verranno poi istallate materialmente le telecamere e i relativi server per il funzionamento delle stesse e la trasmissione dei dati alle forze dell’ordine. Si tratta infatti di un sistema innovativo che segnalerà alle Forze dell’Ordine in tempo reale, attraverso la lettura automatica delle targhe, i veicoli sospetti, rubati, privi di assicurazione e revisione e monitorerà i punti più sensibili del nostro territorio (  casello autostradale, Marotta sud – ponte Cesano e stazione ferroviaria), nei prossimi anni poi sarà ampliato coprendo altri punti del Comune. Ultima tappa amministrativa di questo percorso l’approvazione del Regolamento per la disciplina della videosorveglianza nel territorio comunale in consiglio. Un progetto fondamentale per la sicurezza del territorio e dei cittadini che mi sta molto a cuore e che ho portato avanti anche dai banchi della minoranza con  il consigliere Bassotti, finalmente dopo oltre 10 anni di chiacchiere la nostra Amministrazione lo sta finalmente e concretamente realizzando. C’è sicuramente ancora molto da fare in termini di sicurezza ma questo è un passo davvero fondamentale nella giusta direzione”.
CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.