Progetti e finanziamenti regionali per il 70esimo anniversario dei Bronzi dorati di Pergola

I Bronzi di Pergola potranno festeggiare nel migliore dei modi il 70° anniversario della loro scoperta grazie all’impegno assunto dalla Regione Marche in risposta alla richiesta, presentata in Consiglio regionale, dal Vice Presidente, Renato Claudio Minardi.

“Grazie anche alla segnalazione pervenuta dall’Associazione Pergola Unita – afferma Minardi – ho presentato subito una interrogazione in Consiglio regionale al fine di portare il tema del 70° dei Bronzi di Pergola all’attenzione della Regione. E la risposta che mi è stata data oggi dall’Assessore alla Cultura Moreno Pieroni, rappresenta un concreto impegno per far si che siano aumentate le potenzialità turistiche di questo gruppo equestre e con esso tutto quanto c’è intorno.”

L’Assessore, infatti, ha ringraziato Minardi per aver evidenziato al Consiglio regionale questo anniversario che la Regione ha deciso di promuovere nel migliore dei modi mettendo a disposizione del Museo dei Bronzi dorati un finanziamento di 100 mila euro provenienti dai Fondi Comunitari.

Accanto a questo il Museo sarà inserito nel Progetto CulturaSmart, finalizzato a coprire aree attualmente più critiche sotto il profilo della competitività attraverso un incremento delle dotazioni tecnologiche e informatiche che renderanno il Museo un polo di attrazione per turisti e cittadini.

Con appositi finanziamenti, tramite bandi, potranno essere realizzati interventi di valorizzazione del Museo in termini di accessibilità, sicurezza e accoglienza, con particolare riferimento alle attività didattiche e di laboratorio.

Il 70° anniversario del ritrovamento sarà inserito, inoltre, all’interno delle iniziative che la Giunta regionale intende realizzare nel 2016 con il Piano promozionale e il Piano di Comunicazione della Regione e dell’Ufficio Turismo, con un apposito bando, cui potranno presentare progetti di valenza turistica sui Bronzi dorati e sui luoghi circostanti, sia enti pubblici che associazioni private.

Il gruppo bronzeo e l’anniversario saranno oggetto di approfondimenti attraverso i social media, gli strumenti telematici e pubblicazioni della Regione per far conoscere ancora di più in Italia e all’estero i Bronzi e il loro territorio.

Sarà inoltre promosso, sul sito regionale della Cultura, con una pagina specifica dedicata al gruppo equestre e alle attività collaterali che sono svolte; un approfondimento nella pubblicazione che l’Assessorato alla Cultura sostiene con il progetto editoriale dedicato ai “Musei e paesaggi culturali delle Marche” e promozione dei Bronzi dorati in occasione della IV edizione di Grand Tour Cultura che , in collaborazione con il MAB Marche, si terrà nei prossimi mesi.

“Desidero ringraziare il Presidente Luca Ceriscioli e l’Assessore alla Cultura Moreno Pieroni – prosegue Minardi nella nota – per aver contribuito a questi risultati che porteranno beneficio non solo alla provincia di Pesaro e Urbino ma a tutta l’immagine culturale e turistica della regione. Sono convinto che i beni culturali siano il petrolio delle Marche e dell’Italia.”

 

Foto: www.destinazionemarche.it

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2016 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.