Minardi: “Proposta di legge regionale per eliminare nelle Marche obbligo certificato medico per rientro a scuola”

Abolire anche nella Regione Marche l’obbligo di presentare il certificato medico oltre i cinque giorni di malattia per essere riammessi a scuola è la proposta di legge presentata dal vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi.

Con questo provvedimento – dichiara il vice Presidente Minardi – cessa l’obbligo di presentare il certificato medico per assenza scolastica per più di cinque giorni di malattia. La volontà è quella di equiparare la nostra normativa regionale a quella di altre regioni come Lombardia, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Liguria, Umbria, Emilia Romagna e da ultimo la Regione Lazio che su tale materia hanno già approvato iniziative simili. L’obiettivo è quello di sollevare le famiglie, i pediatri e le scuole da un obbligo introdotto nel 1967 specchio, dunque, della cultura scientifica e giuridica del tempo che oggi è divenuto mero adempimento burocratico“.

La proposta di legge di iniziativa del Vice Presidente Minardi dal titolo “Semplificazione delle certificazioni sanitarie in materia di tutela della salute in ambito scolastico” è in linea con la politica di semplificazione amministrativa perseguita dalla Regione Marche in materia di sanità pubblica anche al fine di garantire la riduzione degli adempimenti puramente formali e non necessari alla tutela della salute, sulla base dell’evoluzione normativa comunitaria e nazionale.

Il certificato sanitario da presentare a scuola dopo i cinque giorni di assenza resta obbligatorio nei casi di profilassi previste a livello nazionale o internazionale per motivi di sanità pubblica. Come anche per le malattie per le quali sussiste l’obbligo vaccinale nonché altre malattie contemplate nella circolare ministeriale n. 4 del 13 marzo del 1998.

Oggi, l’alunno che sia rimasto assente per più di cinque giorni da scuola può essere riammesso soltanto previa visita di controllo del medico che rilascia il certificato sanitario. Invece, grazie a questa norma voluta dal vice Presidente Minardi, per i semplici casi di influenza non sarà più necessario dopo i cinque giorni di assenza.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.