Vittoria per Marco Gaggi al Misano World Circuit

Inizia alla grande il weekend di Marco Gaggi, al Misano World Circuit Marco Simoncelli, con la conquista del ruolo di poleman del 7-8 Round del Campionato Italiano Velocità Premoto3 4T. Sul circuito di casa, il baby talento di Fano in continua ascesa punta a ben figurare senza tralasciare quell’ingenuità e quella voglia di divertimento, fondamentale per fare la differenza in questo sport. Con il babbo sostenitore sempre presente in prima linea, Gaggi scatta bene in entrambe le manche e si porta subito in testa.  Il feeling consolidatosi con la sua BeOn 250 4T del Team S.G.M Tecnic Racing gli consente di impostare da subito un buon ritmo e di farsi valere in una gara di estrema bagarre. L’esordiente del Motoclub A.Benz durante la manche colpisce ancora per il suo talento e maturità che lo portano ad affondare l’attacco decisivo durante le ultime tornate tagliando il traguardo in prima posizione assoluta per soli 49 millesimi di secondo. Con la voglia di ripetersi anche in Gara2, Gaggi prende fin da subito la testa della corsa, salvo lasciarla a metà gara con i continui sorpassi e cambi di posizioni che lo portano a chiudere ai piedi del podio nella categoria 250 4T. Risultati che gli valgono la quarta posizione in campionato a sole 26 lunghezze dalla leadership. Da una stagione di apprendistato si passa così di diritto alla lotta per il campionato, pronti a vedere di nuovo ottimi risultati alla prossima gara in programma a settembre al Mugello Circuit.

 

Marco Gaggi – rider #93:  “Gara1 E’ stata una gara bellissima, combattutissima fin dai primi giri, nella bagarre non ho trovato tanto spazio e sono arretrato, in un giro sono riuscito a passarne due e portarmi in seconda posizione. A tre giri dalla fine ho recuperato molto sul primo, credevo di non averne, ma all’ultimo giro ci sono riuscito a rimanere davanti e ho tagliato per primo il traguardo. Un’emozione unica che volevo ripetere anche per Gara2, ma le continue bagarre non mi hanno permesso di ripetermi. Sono comunque molto contento perché fino a metà gara ero riuscito ad importare il mio ritmo e ad essere al comando della competizione. Ringrazio Action Motoracing, il motoclub A.Benz, tutto il team per l’ottimo lavoro svolgo e per il sostegno ricevuto,  e naturalmente famiglia e amici.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2017 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*