L’Asd Monte Catria Ski & Bike festeggia 10 anni: bilancio ottimo

Domenica si festeggiano i 10 anni dell’ASD Monte Catria Ski & Bike Sono trascorsi 10 anni da quando un gruppo di appassionati di Pergola, Frontone, Cagli fondarono l’ASD Monte Catria Ski & Bike. Dieci stagioni invernali anzi, venti, perché questa associazione sportiva si è prodigata sia in inverno che in estate per divulgare gli sport all’aria aperta nel comprensorio montano del Catria. “Sarà un momento per ricordare quanto fatto e gettare le basi per il prossimo futuro – spiega il Presidente Rino Musilli che in tutto questo periodo ha guidato lo sci club -. Sono stati anni bellissimi ed il gruppo organizzativo, pur cambiando ruoli e incarichi, è sempre lo stesso con la stessa voglia di promuovere il territorio delle terre del Catria. Abbiamo fatto tanto e dato tanto, con noi sono cresciuti molti bambini ora ragazzi, praticando sport duri e formativi. Il bilancio? Più che positivo! Siamo partiti da zero, dopo venti anni di chiusura della stazione ed oggi abbiamo una squadra agonistica di tutto rispetto che ha portato a casa tanti trofei e si è distinta in ogni manifestazione sportiva in cui ha partecipato. Abbiamo divulgato nuovi sport come il nordic walking, le ciaspole, ci siamo prodigati perché la mountain bike fosse il centro delle attività estive. Dobbiamo ringraziare la Monte Catria Impianti, società che gestisce la stazione, perché come noi ha sempre creduto nel territorio e nei nostri ragazzi ed oggi il nome del Catria nel circo bianco degli sport invernali è conosciuto in tutto il centro e nord Italia”. Il più grande risultato? “Sicuramente avere tesserati non solo del posto ma addirittura da Gubbio, Senigallia, Rimini, siamo a punti il primo sci club tesserato FISI della Provincia di Pesaro e tra i primi 5 dell’interregionale Marche ed Umbria”. La stagione appena terminata ha portato risultati? “Siamo cresciuti molto, non solo in termini di trofei ma di agonisti, partecipiamo in tutte le categorie dai Super Baby 7 anni ai Master con 13 atleti. Quest’anno abbiamo collezionato 12 medaglie d’oro, 5 argenti e 5 bronzi nelle discipline Gigante e Discesa Libera oltre ad aver partecipato con 5 atleti a due competizioni a livello nazionale”. Il futuro? “Non solo agonismo, continueremo con la scuola di sci per principianti, con i corsi di nordic ma anche con le gite perché lo sport oltre ad essere un’attività sana è strategico per far crescere un territorio! Cosa intende? Bhè è semplice, chi pratica attività sportive fa crescere il pil. Ci siamo fatti i conti in tasca, un weekend di gare della nostra squadra agonistica nella vicino Sarnano ha portato in quel territorio oltre 4000 euro, e siamo uno degli sci club più piccoli! Portare nelle nostre zone l’agonismo sarà tra gli obiettivi del prossimo triennio, sarà un bene per noi e per tutte le attività turistiche ricettive. Un weekend vede iscritti oltre 100 atleti di cui il 70% Under 16 quindi con le famiglie al seguito”. Che cosa farete domenica? “Per prima cosa ci sarà l’assemblea straordinaria per il rinnovo delle cariche poi sarà festa! Un’apericena per tutti gli associati, le famiglie dei nostri ragazzi, per gli sponsor e per chi vorrà conoscere la nostra realtà; ci ritroveremo dalle ore 18 presso l’area di sosta “Il Cinisco” di Frontone che ci ospiterà per questo evento”.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.