Terremoto, a Pergola le scuole non riaprono. Ordinanza per chiusura della Cattedrale e chiesa di San Francesco

Nei centri della Valcesano, dopo le scosse di terremoto di mercoledì, e la chiusura delle scuole ieri per consentire le necessarie verifiche, oggi si è tornati sui banchi, fatta eccezione per Pergola. <<Le strutture non hanno subito alcun danno – fa sapere l’amministrazione comunale – ma, visto lo sciame sismico che sta proseguendo senza interruzioni e a scopo precauzionale, onde evitare concentrazioni di bambini e ragazzi in uniche strutture, il sindaco, in conformità con le decisioni adottate dai colleghi di Sassoferrato e Fabriano coi quali si è tenuto in contatto e confrontato, ha deciso di prorogare la chiusura delle scuole sino a ulteriori disposizioni>>.

14606501_10210750793916798_8150482885018064173_n

Nella città dei Bronzi dorati sono state ore di grande lavoro per il sindaco, l’ingegnere comunale e i tecnici. Sono stati fatti sopralluoghi in tutto il vasto territorio, dalle frazioni al capoluogo. Particolarmente colpiti la cattedrale, lesionata in una facciata, e la chiesa di San Francesco, lesionata nella cupola. Su indicazione dell’ingegnere capo del Comune, il sindaco Baldelli emetterà un’ordinanza per la loro chiusura, fino alla messa in sicurezza ad opera dei tecnici incaricata dalla curia. Sotto osservazione anche alcune crepe nel palazzo comunale.

Condividi:
Copyright © 2016 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.