Coronavirus, provvedimenti e servizi nei Comuni della Valcesano: dalla chiusura dei cimiteri agli aiuti ai cittadini

Sono diversi i provvedimenti per l’emergenza Coronavirus presi dai vari Comuni della Valcesano. Ieri le ordinanze dei sindaci di San Lorenzo in Campo, Mondavio e Fratte Rosa per la chiusura dei cimiteri comunali. Provvedimento già in atto da alcuni giorni a Mondolfo. A Pergola e San Costanzo i sindaci hanno provveduto oggi a firmare l’ordinanza. Sono garantiti i servizi essenziali. Il Comune di Mondolfo comunica che le scadenze dei pagamenti dei bollettini inviati per servizi prestati dall’Ente (mensa scolastica, asilo nido, assistenza domiciliare, centro socio educativo riabilitativo) sono da intendersi posticipate. Informazioni: 0721.939212. Anche a Fratte Rosa è partito il servizio di consegna a domicilio di beni di prima necessità e farmaci, riservato a persone in isolamento domiciliare, ai non autosufficienti, agli anziani, che non dispongono di una rete di sostegno. Le varie amministrazioni stanno anche studiando le misure da adottare a livello economico. «Stiamo elaborando un importante pacchetto di interventi per famiglie e imprese – spiega il sindaco di San Costanzo Filippo Sorcinelli – che comunicheremo al più presto. Intanto abbiamo deciso l’esenzione dal pagamento delle refezioni e del trasporto scolastico per marzo e aprile, e sarà posticipata la prima rata della Tari». A Pergola, l’amministrazione ha già comunicato che non sarà fatto pagare il servizio mensa per il periodo in cui non si è usufruito del servizio.

Grazie all’Ambito Territoriale Sociale n.6 di Fano (ATS6), in collaborazione con i Comuni ricadenti nell’ambito e con l’ASUR – Distretto di Fano, nei vari Comuni sono stati attivati 2 importanti servizi:

“#manteniamo il contatto”: servizio gratuito di supporto psicologico telefonico, per le pensione anziane sole, senza una rete parentale o amicale. Basta chiamare allo 0721-887483 o 0721-887485, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 13.30.

Il servizio è attivato dall’ATS6, in collaborazione con ASUR Marche – Area Vasta 1, ed è realizzato dagli psicologici del Distretto di Fano.

Per le persone in quarantena è inoltre attivo il numero verde 800.936.677, tutti i giorni, dalle ore 8.00 alle 20.00

E’ stato inoltre attivato il servizio a domicilio di consegna dei farmaci oncologici in accordo con la Farmacia dell’Ospedale Santa Croce di Fano – A.O. Marche Nord

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2020 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.