Bitcoin Trader: ecco la nuova truffa del web

Non è certo un mistero che sul web circolino moltissime truffe, molte delle quali legate al settore degli investimenti online.

Una delle ultime pericolose truffe del web porta il nome di Bitcoin Trader. Si tratta di un finto metodo per il trading automatico, che prometterebbe profitti sicuri e nessuno sforzo.

Ovviamente nulla di tutto ciò è vero, ma non sono pochi coloro che cadono in questo genere di trappole, purtroppo sempre più comuni in rete.

Cerchiamo di capirci di più e vediamo il che modo agisce Bitcoin Trader e altre truffe simili.

Bitcoin Trader: come agisce una truffa sul web

Il funzionamento della truffa Bitcoin Trader è molto semplice, e va a ricalcare perfettamente il modus operandi di altre truffe simili.

Proprio per questo, non è escluso che dietro molte delle truffe del trading ci sia la stessa organizzazione, poiché le similitudini tra i vari siti sono davvero molto marcate.

Il primo tassello è composto dalla pubblicità ingannevole, che mira a vantare finte sponsorizzazione con personaggi famosi e dello spettacolo, così da rendersi più credibili.

Sono in molti i VIP ad essere stati utilizzati in questo modo: Mario Balotelli, Silvio Berlusconi, Jovanotti, Antonella Clerici e molti altri.

Ovviamente i VIP in questione non sanno assolutamente nulla di Bitcoin Trader o truffe simili: tutto viene compiuto alle loro spalle con l’unico obbiettivo di sfruttarne capziosamente la popolarità.

Fatto ciò, si creano finte pagine di recensioni, sulle quali pubblicare opinioni favorevoli di Bitcoin Trader, ovviamente tutte finte.

Esistono molti siti importanti quando parliamo di trading online, e molti di questi si occupano anche di truffe telematiche come questa.

Su nessuno di questi siti Bitcoin Trader riceverà recensioni positive, perché è semplicemente una truffa, e in quanto tale da evitare nel modo più assoluto.

Arrivati sul sito non è possibile trovare alcuna informazione sulla società o sule persone chiave dietro al presento progetto, il che è abbastanza indicativo.

Viene riportata una singola informazione: il software di Bitcoin Trader renderà ricchi tutti coloro che ne faranno uso, anche senza conoscere alcunché di trading online.

Trading online: come evitare le truffe

A questo punto sarà subito palese la natura fraudolenta di Bitcoin Trader. Il trading online è un settore molto tecnico, e nessun può pensare di arricchirsi grazie ad un software magico.

Solo lo studio e la capacità di leggere le situazioni possono aiutare un trader nella sua attività di investimento. Certo, esistono molti strumenti per il trading automatico, ma si tratta di un semplice aiuto: se utilizzati da persone del tutto inconsapevoli saranno comunque inefficaci.

Ma veniamo ad un tema molto importante: come è possibile evitare questo genere di truffe?

In linea di massima un occhio mediamente esperto riconoscerebbe subito una truffa simile. Per coloro che non hanno molta esperienza basterà seguire alcune semplici regole.

In primis, chi promette profitti sicuri è un truffatore. Nessun broker autorizzato prometterebbe profitti per attirare qualche utente in più.

Ovviamente nel trading online non c’è un modo per ottenere profitti sicuri: solo aumentando le proprie competenze si può ottenere qualcosa.

Un altro modo per verificare una truffa è controllare tutti i dati biografici presenti per l’azienda. Se non ci sono informazioni del genere è sicuramente una truffa, poiché nessuna azienda del genere potrebbe operare senza garantire una certa trasparenza.

Infine, abbiamo il metodo più semplice: controllare le licenze.

Il trading online è un settore altamente regolamentato: enti come CONSOB e CySEC verificano e controllano qualità ed affidabilità di tantissimi broker, rilasciando licenze per tutti quelli che dimostrano di poter garantire standard molto alti di sicurezza.

Se un broker o un software per il trading automatico, come nel caso di Bitcoin Trader, non presenta nessuna licenza rilevante, anche in quel caso sarà sicuramente una truffa.

Condividi:
Copyright © 2020 - Oltrefano.it Redazione

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.