Borsa e mercati: ecco quali opportunità di investimento monitorare secondo gli analisti

Dopo il risparmio obbligato dalla pandemia di Covid-19 i consumatori vogliono tornare a spendere, aprendo nuove opportunità di investimento da monitorare con grande attenzione. Negli USA gli stimoli fiscali hanno incrementato il risparmio delle famiglie di 2,6 trilioni di dollari, secondo le rilevazioni di Moody’s Analytics, mentre in Italia la liquidità bancaria ha raggiunto i 2 mila miliardi secondo l’ABI.

La riapertura estiva, grazie all’accelerazione dei piani vaccinali, potrebbe trainare i consumi e spingere l’economia negli Stati Uniti e in Europa, con prospettive davvero interessanti per investire in borsa. Secondo gli esperti di BlackRock, tra i settori da tenere d’occhio ci sono quello turistico e la ristorazione, con potenzialità importanti per tutti gli ambiti collegati, dalle aziende attive nel campo dei pagamenti agli energetici.

Cosa bisogna sapere per investire in borsa con il trading online

Le previsioni ottimistiche, in vista del rilancio del turismo estivo con l’allentamento delle restrizioni, riaccendono la voglia di investire online in borsa. Le possibilità sono molteplici per un investitore privato, soprattutto grazie al trading e alle nuove tecnologie finanziarie. Tramite piattaforme e app, infatti, è possibile operare sui mercati in modo autonomo, per sfruttare le oscillazioni dei prezzi di azioni, ETF e indici attraverso i contratti per differenza.

Al giorno d’oggi, per investire in borsa è necessario iscriversi su una piattaforma di trading online, analizzando con attenzione le proposte dei migliori broker autorizzati. L’intermediario deve avere una licenza valida in Europa, ad esempio la CySEC, essere monitorato dalla Consob e godere di una reputazione impeccabile, garantendo elevati standard qualitativi e il rispetto delle normative UE MiFID stabilite dall’ESMA.

Una volta individuato il broker giusto non resta che aprire il conto di trading, in questo modo è possibile cominciare a fare pratica con un conto demo, con il quale capire i meccanismi del trading CFD senza utilizzare i propri soldi, ma dei fondi virtuali messi a disposizione dall’operatore. Durante questo periodo iniziale è possibile testare i servizi d’investimento del broker, imparando le basi dell’analisi finanziaria e testando le principali strategie operative.

Ovviamente esistono anche corsi per i trader principianti, risorse gratuite disponibili online e libri per apprendere il trading, contenuti che aiutano a migliorare le competenze per sviluppare le abilità necessarie per investire online in modo efficiente. Inoltre, è essenziale apprendere come utilizzare le tecnologie delle piattaforme elettroniche dei broker, per comprendere come posizionare un ordine correttamente e soprattutto in che modo gestire il rischio con stop loss e take profit.

Quali sono le strategie migliori per fare trading in borsa

Il miglioramento dell’emergenza sanitaria sta offrendo opportunità significative per investire in borsa, tuttavia l’incertezza di breve termine porta molti investitori a preferire il trading CFD. Questo approccio permette di operare attraverso strumenti finanziari derivati, per investire senza acquistare direttamente i titoli speculando sui movimenti dei prezzi degli asset.

Per farlo serve una buona formazione nell’analisi tecnica, nel risk e money management, oltre all’esperienza necessaria da fare tramite il conto demo di un broker regolamentato. Per investire sui mercati finanziari con il trading online bisogna anche scegliere una strategia, valutando in modo accurato quale approccio si adatta meglio alle proprie esigenze d’investimento.

Molti trader prediligono il day trading, come testimoniato anche dal caso GameStop, una modalità con la quale aprire e chiudere la posizioni nella stessa giornata, speculando con i CFD su vari tipi di asset come azioni, Forex, criptovalute, indici e materie prime. Un’altra opzione è lo swing trading, per operare con orizzonti temporali di medio termine, realizzando investimenti che possono durare alcuni giorni o qualche settimana, per sfruttare tutta la forza dei trend più promettenti.

Altre tecniche sono lo scalping per il trading ad alta frequenza, più adatto a professionisti esperti e società specializzate, oppure il trading di posizione in cui un ordine può rimanere aperto anche per diversi mesi. La scelta della strategia per il trading in borsa deve essere presa con cautela, sperimentando le varie soluzioni con un conto demo. Ogni approccio richiede comunque un periodo di formazione e studio, per apprendere come investire in maniera sostenibile.

 

Condividi:
Copyright © 2021 - Oltrefano.it Redazione

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.