Variante, palestra, viale e al via un piano di opere da 2.2 milioni di euro: il sindaco Dellonti fa il punto sui lavori a San Lorenzo in Campo

Dalla nuova palestra-struttura polifunzionale alla variante, dal rifacimento del viale Regina Margherita ai tanti interventi nelle zone extraurbane: proseguono senza sosta i lavori nel centro laurentino e in partenza c’è l’ennesimo piano di opere pubbliche, da oltre 1milione e 300mila euro. Sale l’attesa per l’apertura della variante alla strada 424 della Valcesano, opera da 2.2milioni di euro, priorità da decenni, e resa possibile grazie alla sinergia tra Comune, Regione e Provincia. Il secondo tratto è praticamente concluso. Terminate le opere di asfaltatura, comprese le strade di servizio, di pubblica illuminazione, montaggio sovrastrutture stradali come guardrail e barriere di protezione, il 24 novembre è in programma un sopralluogo congiunto fra Comune, Provincia ed Anas, per poter programmare l’apertura al traffico del secondo tratto. Avverrà entro l’anno, con ogni probabilità a metà dicembre. «Tutto sta procedendo al meglio – spiega il sindaco Davide Dellonti – e nei prossimi giorni sapremo dire con esattezza la data dell’apertura. Contestualmente sarà predisposta la deviazione obbligatoria di tutti i mezzi pesanti ed agricoli di passaggio sul nuovo tracciato, vietandone l’ingresso in paese, risolvendo così annose criticità. Contemporaneamente si sta lavorando alla ciclovia». A due passi il rifacimento dell’incrocio fra la 424 e via Enrico Mattei, porta d’ingresso al popoloso quartiere dell’hotel Giardino. «L’intervento, dell’importo di 25mila euro, è stato possibile grazie ai fondi del bilancio comunale 2020 che abbiamo stanziato per viabilità e manutenzioni. Ulteriori lavori nelle prossime settimane. In questi giorni si sono susseguiti numerosi sopralluoghi della struttura tecnica comunale con l’assessore Bonifazi. Un intervento volto a migliorare sia le condizioni di decoro che di sicurezza dell’incrocio e dell’attraversamento pedonale». Scendendo verso il centro del paese, manca poco alla conclusione del rifacimento di tutto il lato destro del viale Regina Margherita. Nelle prossime settimane si provvederà all’arredo urbano e illuminazione. L’incrocio in questione rappresenta la porta di ingresso al popoloso quartiere che è posto nella zona ovest del nostro capoluogo, e versava in condizioni di obsolescenza e degrado sia per quanto riguarda le aiuole spartitraffico che al riguardo del manto stradale. Prosegue spedita anche la realizzazione della palestra-struttura polifunzionale nella zona del campus scolastico, per 1,3 milioni di euro: «Si sta rispettando il cronoprogramma – conclude Dellonti – sono stati già posizionati i pilastri esterni ad arco. Credo che entro il 2021 se non ci saranno contrattempi avremo finalmente la nuova palestra».

Condividi:
Copyright © 2020 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.