Sequestrati oltre 40mila pezzi fra accessori di abbigliamento e bigiotteria destinati alla vendita

GUARDIA DI FINANZA: SEQUESTRATI OLTRE 40.000 PEZZI FRA ACCESSORI DI ABBIGLIAMENTO E BIGIOTTERIA DESTINATI ALLA VENDITA AL PUBBLICO.

I finanzieri della Comando Provinciale di Pesaro, nell’ambito di una intensificazione su tutto il territorio provinciale dei controlli finalizzati al contrasto della contraffazione e dell’abusivismo commerciale, hanno sequestrato 40.000 pezzi costituiti da piccola bigiotteria e accessori di abbigliamento, per un valore complessivo di 22.000 euro. La maggior parte della merce sequestrata era priva dei requisiti minimali di sicurezza previsti dalla normativa a tutela dei consumatori. In un caso, il sequestro è stato operato nei confronti di un soggetto privo delle prescritte autorizzazioni alla vendita.  Il sequestro maggiore è stato operato dalla Compagnia di Pesaro che ha rinvenuto 35.922 oggetti di bigiotteria, esposti per la vendita al pubblico in un negozio ubicato a Gabicce Mare, privi delle informazioni essenziali relative alla natura, qualità ed origine dei prodotti, elementi utili a determinare, tra l’altro, la presenza di materiale o sostanze dannose all’uomo.   Parallelamente al sequestro del materiale, le Fiamme Gialle hanno proceduto a contestare ai relativi detentori violazioni amministrative che prevedono sanzioni pecuniarie anche fino a 25.800 euro.  L’operazione rientra nel quadro delle attività svolte dalla Guardia di Finanza a contrasto della commercializzazione di prodotti che possono recare nocumento alla sicurezza ed alla salute del consumatore e, nel contempo, danneggiare le imprese che operano sul mercato rispettando le regole.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.