Viaggiava con sette smartphone nuovi e pistola a salve: denunciato

I carabinieri della Stazione di Colli al Metauro nella tarda mattinata di ieri, in una zona isolata della frazione Calcinelli, sottoponevano a controllo una Alfa 159 condotta da un 52enne forsempronese, sul cui sedile lato passeggero venivano trovati sette smartphone plurimarche nuovi, di cospicuo valore, ancora all’interno delle loro confezioni originali; i militari, notato il nervosismo dell’uomo e in assenza di una valida giustificazione circa il possesso dei telefoni, decidevano di approfondire il controllo del mezzo sottoponendolo ad accurata perquisizione. All’interno della tasca posteriore del sedile passeggero veniva rinvenuta una pistola a salve marca BRUNI calibro 8 mm priva di tappo rosso, completa di caricatore e con un colpo in canna a salve.

Venivano inoltre rinvenuti, sempre occultati nell’abitacolo, delle schede di memoria e degli atomizzatori nuovi per sigarette elettroniche, nonché due tessere sanitarie complete di codici fiscali, risultate, rispettivamente, la prima compendio di un furto avvenuto nell’agosto 2018 e la seconda oggetto di smarrimento denunciato nel luglio 2018. Sono tuttora in corso gli accertamenti volti ad identificare i legittimi proprietari del beni rinvenuti posti sotto sequestro.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.