A Fano e in 10 Comuni del territorio torna ‘Impronte Femminili’: oltre 40 appuntamenti dedicati alle Pari opportunità 

Una rassegna di arte, cultura e narrativa che mette in rete il territorio della Valle del Metauro, Fano capofila, con l’obiettivo di costruire una cultura per le pari opportunità, intesa nella sua originale accezione cioè nel principio giuridico: quale condizione di assenza di ostacoli alla partecipazione economica, politica e sociale di un qualsiasi individuo per ragioni connesse al genere, religione e convinzioni personali, razza e origine etnica, disabilità, età, orientamento sessuale o politico.

Prenderà il via il 13 marzo invece del 7 come inizialmente previsto (i primi appuntamenti sono stati annullati a causa del decreto governativo sul coronavirus) la terza edizione di Impronte Femminili, evento organizzato dal Comune di Fano col coinvolgimento di altri dieci Comuni (Borgo Pace, Cagli, Cantiano, Fermignano, Fossombrone, Frontone, Mondavio, San Costanzo, Urbania e Urbino) che ospiteranno, fino al prossimo 21 giugno, i vari eventi previsti dal programma.

Oltre 40 appuntamenti in un format molto eterogeneo nel quale si susseguono presentazioni di libri alla presenza di autrici sia locali e nazionali, spettacoli teatrali che sperimentano sia la ricerca del soggetto che del luogo nel quale si collocano, conferenze di settore, laboratori per i più piccoli (Impronte Kids) momenti musicali come anche incontri più informali nei quali difronte ad un aperitivo ci si trova insieme a confrontarsi con medici o esperti su questioni legate alla medicina di genere (psicoaperitivi).

Il manifesto quest’anno è a firma dell’illustratrice Rebecca Lisotta che ha sviluppato il tema dell’archetipo della Donna Selvaggia, indagato dalla psicoanalista e scrittrice Clarissa Pinkola Estés in quello che è diventato un testo di riferimento per molte in tutto il mondo: Donne che corrono coi lupi.

Un viaggio lungo quattro mesi per porre l’accento sull’importanza di diffondere in modo mirato, capillare e partecipato la cultura del rispetto e dei diritti umani in senso lato.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

Viste le possibili variazioni date dalla gestione del fenomeno coronavirus in atto, si consiglia di consultare il programma completo e costantemente aggiornato sul sito www.improntefemminili.it , sui social facebook e instagram di Impronte Femminili o chiamare per informazioni il numero 0721 887 337.

 

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2020 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.