Fano, a Passaggi Festival le rassegne su economia, politica e attualità

Il rapporto tra informazione e potere, la gestione delle emergenze, le nuove leadership, le regole del mercato: entreranno negli ingranaggi del Paese la rassegne tematiche di Passaggi Festival (Fano, 26/30 giugno) su politica, attualità ed economia. Ad aprire gli incontri (26/6 Chiostro delle Benedettine) sarà il giornalista Antonio Padellaro che ci racconterà “Solo la verità lo giuro. Giornalisti artisti pagliacci” (Piemme), un’autobiografia professionale dell’ex direttore prima de l’Unità e poi del Fatto Quotidiano, e oggi presidente della società editoriale del Fatto, che è l’occasione per riflettere sulla storia d’Italia e sui nervi scoperti dell’informazione e della politica. L’autore converserà con la caporedattrice cultura dell’Ansa, Elisabetta Stefanelli. Nel secondo appuntamento Agostino Miozzo (27/06) già dirigente della Protezione civile e coordinatore del Cts nell’emergenza Covid, ci spiegherà come “Proteggere le comunità. Prevenire e gestire le catastrofi” (Ecra). Ne discuterà con il giornalista Antonio Polito, il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli e la vicepresidente della Regione Emilia Romagna, Irene Priolo. Approfondiremo poi l’inchiesta sui dossier dell’Antimafia con le giornaliste Brunella Bolloli e Rita Cavallaro (29/06, ex Chiesa di San Francesco) co-autrici del libro ‘Il “verminaio’ (Baldini+Castoldi) sul quale si confronteranno con Tommaso Cerno, direttore de Il Tempo e Andrea Agostini, presidente della Fondazione Marche Cultura.

La rassegna di economia, realizzata con la collaborazione della Camera di Commercio delle Marche, ci proporrà cinque incontri: prima ospite la presidente di Borsa Italiana Claudia Parzani (26/06) che ci illustrerà l’importanza di donne e giovani in ‘La rivoluzione degli outsider. La nuova leadership che cambierà il mondo” (Rizzoli) in dialogo con il giornalista Luigi Benelli. Nello stesso giorno l’ex presidente Inps Pasquale Tridico ci spiegherà come “Governare l’economia. Per non essere governati dai mercati” (Castelvecchi) con l’opinionista televisiva Sara Manfuso. Di ‘Libertà contro libertà. Un duello sulla società aperta’ (Il Mulino) parleranno Emanuele Felice e Alberto Mingardi (27/06) a partire da una domanda: che cos’è davvero il liberalismo? Gli autori dialogheranno con Francesca Puglisi, dirigente di Bologna Fiere. L’economista Veronica De Romanis (28/06) toglierà la maschera agli inganni sulla spesa pubblica con il suo ‘Il pasto gratis. Dieci anni di spesa pubblica senza costi (apparenti)’ (Mondadori) in dialogo con Bolloli. In chiusura Francesco Tundo (30/6) autore di “La riforma tributaria. Il metodo Matteotti” (Bologna University Press) si confronterà con Gianni La Bella, ordinario di storia contemporanea all’Unimore, e Nando dalla Chiesa, sociologo  alla Statale di Milano. Programma su Passaggifestival.it

Condividi:
Copyright © 2024 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.