Fano, al Teatro della Fortuna un incontro sulla 22esima Giornata europea della Cultura Ebraica
Anche Fano celebra la XXII Giornata Europea della Cultura Ebraica. Un momento dall’alta intensità culturale che vuole porre l’attenzione sul ruolo dell’ebraismo nel nostro Paese. Al Teatro della Fortuna domenica 10 ottobre a partire dalle 17,30 Vittorio Robiati Bendaud dialogherà con Maryan Ismail per un confronto sentito dal titolo “Isacco e Ismaele. Un dialogo tra Ebraismo e Islam”. Il titolo scelto per quest’anno è dialoghi.
E nel dialogo, secondo il sindaco Seri “si può intercettare il senso di questo articolato momento di approfondimento. La comunità ebraica nel nostro paese è nutrita e strutturata. Noi dobbiamo trovare sempre più punti di condivisone cosicché le culture si fondino e riescano a contaminarsi. Oltre al giorno della Memoria che va celebrato con un approccio lucido, questo appuntamento offre numerosi spunti di riflessione. Perché dietro la conoscenza c’è sempre la consapevolezza.
Per l’assessore Sara Cucchiarini questa giornata “ormai è entrata nella nostra tradizione culturale visto che da 7 anni la celebriamo con grande rispetto. Prima da consigliera e oggi da assessora, voglio dedicare attenzione a questo momento che riteniamo offra un’ottima prospettiva per un interscambio sociale e valoriale. Devo constatare che sono tanti gli appassionati che nel corso degli anni si sono uniti a questa celebrazione che negli anni a Fano è cresciuta fino a diventare un riferimento”.
La partecipazione è gratuita e per iscriversi è sufficiente rivolgersi al botteghino del Teatro della Fortuna contattando lo 0721/800750 oppure inviando una mail a [email protected]
Condividi:
Copyright © 2021 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.