Passaggi torna con la versione ‘digitale’ dal 30 giugno al 7 agosto in attesa dell’appuntamento di Fano

La lunga estate di Passaggi Festival inizia a fine giugno e termina a fine agosto. Prima del Festival dal vivo che si terrà a Fano, nelle Marche, dal 26 al 30 agosto, torna Passaggi Digitali, lo spazio virtuale di incontro e dibattito ideato dal direttore di Passaggi Giovanni Belfiori, con un programma di ventiquattro incontri dal 30 giugno al 7 agosto. Una lunga serie di appuntamenti tra online e in presenza intervallati solo dalla pausa di Ferragosto che impegneranno e accompagneranno il pubblico durante tutta la stagione.

Passaggi Digitali – diretto da Giovanni Belfiori, coordinato da Brigida Gasparelli, montaggio video di Luigi Cazzola, segreteria Ludovica Zuccarini – sarà online quattro giorni a settimana per sei settimane con brevi video di dieci minuti pubblicati sul sito (www.passaggifestival.it) e sui canali social YouTube (Passaggi Festival), Facebook (@passaggifestivalfano) e Instagram (@passaggifestival). Il martedì con “Bookmusic”, la rubrica di libri di musica e di musicisti in collaborazione con MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza, curata da Ivana Stjepanovic e da Davide Cattarossi, il mercoledì con “Scrivere per il web” a cura di Alessandra Rossi e Giovanni Belfiori, il giovedì con gli appuntamenti di “Calici di Scienza” a cura di Egizia Marzocco e di Area Comunicazione dell’Università di Camerino e il venerdì con il ciclo di “Incontro con l’autrice e con l’autore”, scrittori che presentano un proprio libro, curato da Iris Andreoni.

Il programma nel dettaglio. Il martedì alle 15.00, i primi due autori ospiti di “Bookmusic” sono il 30 giugno il cantautore siciliano Tony Canto con la sua opera prima, il thriller psicologico Il sognatore Seriale (Independently published), e il 7 luglio la speaker radiofonica Laura Pescatori che presenta il suo ultimo libro dedicato alle eroine del rock, “Riot not quiet. 365 giorni di rock al femminile” (Chinaski edizioni).

“Scrivere per il web” è una sorta di piccolo corso di scrittura che si tiene di mercoledì alle 11.00. Si comincia il 1° luglio con “Ma chi ti legge? Scrittura e tecniche SEO” a cura di Maria Chiara Ciarrapico, SEO Specialist ByTek Marketing (www.bytekmarketing.it). L’ 8 luglio sarà la volta del direttore di Passaggi Giovanni Belfiori con “Raccontami una storia. Dieci regole per uno storytelling efficace”. Il 15 luglio Tiziana Ragni, giornalista di La Repubblica Live e blogger con nome di battaglia Meri Pop (www.supercalifragili.com) con “Pane amore e blog”. Poi due appuntamenti con due giornalisti della redazione Cultura e La Lettura del Corriere della Sera, il 22 luglio “Scritto e mangiato: il blogger di cucina” a cura di Helmut Failoni, e il 29 luglio con “Dalla carta al web: il giornalismo online” di Alessia Rastelli. La scrittrice e giornalista Chiara Giacobelli parlerà di viaggi il 5 agosto con “Professione Travelblogger”.

Il giovedì alle 15.00 è l’ora dei “Calici di Scienza” di Unicam. Il 2 luglio si parla di “Sport e integratori d’estate” con Gianni Sagratini, docente della Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute. Il 9 luglio animali protagonisti con “L’estate e i nostri amici a quattro zampe” a cura del medico veterinario, docente della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria, Andrea Marchegiani. “La corretta nutrizione per l’estate” ce la racconta il 16 luglio Valeria Polzonetti, docente della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria. Biovecblok S.r.l è una start up e spin-off dell’Università di Camerino che sviluppa strategie innovative per il controllo delle zanzare che trasmettono malattie, uno dei suoi fondatori, Aurelio Serrao, è il protagonista dell’incontro del 23 luglio dal titolo “Zanzare? Ma anche no!”. Chiudono il ciclo due docenti della Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute, il 30 luglio Filippo Maggi con “Profumi ed essenze per l’estate” e il 6 agosto Giulia Bonacucina con “Creme e solari per proteggere la nostra pelle”.
Ogni venerdì alle 11.00 “Incontro con l’autrice e con l’autore”. La prima è Annarita Briganti il 3 luglio con “Alda Merini, l’eroina del caos” (Cairo), una ricostruzione della vita e del cerchio magico della grande poetessa, anzi la ‘poeta’, come amava definirsi. Il 10 luglio lo scrittore campione di vendite Marcello Simoni presenta “La selva degli impiccati” (Einaudi), giallo storico incentrato sulla figura di François Villon, il poeta maledetto del medioevo. Stile elegante e trama ricca di suspense nel romanzo di Simona Soldano “Mare calmo, isolati misteri” (Garzanti) presentato dall’autrice il 17 luglio. Il 24 luglio è la volta del giornalista e scrittore Fabio Isman che in “Andare per l’Italia degli intrighi” (Il Mulino) racconta la storia dei misteri italiani dell’ultimo mezzo secolo. Il 31 luglio Pietro Del Soldà, filosofo e conduttore di Rai Radio 3, fa riflettere sulla forma e l’importanza del contatto con gli altri con il suo più recente libro “Sulle ali degli amici” (Marsilio). L’ultimo autore è il vice capo di gabinetto del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Filippo Mazzotti, che il 7 agosto presenta “Popolo ed élite. Come ricostruire la fiducia nelle competenze” (Marsilio).

 

www.passaggifestival.it

 

 

Condividi:
Copyright © 2020 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.