In memoria dell’ambasciatore Attanasio il premio Ho l’Africa nel Cuore. Sabato a Fano la consegna alla moglie

E’ iniziata domenica scorsa la ventiquattresima edizione della “Settimana Africana Regionale“, manifestazione promossa da L’Africa Chiama e svolta in collaborazione con numerosi soggetti, pubblici e privati della Regione Marche, che si svolgerà a Fano, e non solo, fino a Sabato 2 Ottobre.

 

La manifestazione prosegue Giovedì 30 Settembre con ben tre appuntamenti. Alle ore 13 sulla pagina Facebook de L’Africa Chiama collegamento con i referenti dell’associazione a Iringa in Tanzania per avere aggiornamenti della situazione sanitaria e sociale del paese. Alle 16 la Settimana Africana si sposta a Pesaro per il convegno dal tema “Cittadini senza esserlo: l’esperienza dei migranti” con Maurizio Ambrosini, sociologo delle migrazioni e professore presso l’Università degli Studi di Milano.

Infine alle ore 21 appuntamento con la visione del documentario “La febbre di Gennaro, la storia di un ragazzo che a 19 anni lascia tutto e si dedica anima e corpo ad aiutare gli altri, da Taranto verso il Congo, Albania, Kenya, Colombia, Palestina, Libano e Mar Mediterraneo.

 

Il collegamento con i referenti dell’associazione in Zambia, precisamente Lusaka, è invece previsto per Venerdì 1 Ottobre alle ore 13, e poco dopo, alle 17.30 l’appuntamento sarà alla Mediateca Montanari insieme alla scrittrice italo somale Ubah Cristina Ali Farah che presenterà il suo ultimo romanzo, Le stazioni della luna.

La giornata di Venerdì si concluderà con la serata dal titolo Fano Città Aperta presso Ambrosia in Via Bovio a Fano.

 

Sabato 2 Ottobre la Settimana Africana giungerà all’evento più atteso, quello della consegna del Premio Ho l’Africa nel Cuore, giunto alla XVII° edizione. I promotori hanno deciso quest’anno di assegnare il Premio in memoria di Luca Attanasio, Ambasciatore Italiano presso la Repubblica Democratica del Congo ucciso lo scorso 22 Febbraio.

La giornata finale, che si terrà al Bastione Sangallo, inizierà alle 17.30 con il concerto del Fano Gospel Choir diretto da Caterina Di Placido, la consegna del premio a Zakia Seddiki, moglie dell’ambasciatore e cofondatrice insieme ad Attanasio dell’associazione Mama Sofia, che si prende cura di 14.000 bambini di strada congolesi.

Proseguirà poi con la consueta Notte Nera, cibo etnico e vibrazioni afro reggae con Devon Miles&Mr3 Djset, Sista Ila and the Navigators e Double Spliff Sound System.

Condividi:
Copyright © 2021 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.