“IoNonCrollo”, a Frontone musica e solidarietà

Sabato 11 e domenica 12 febbraio allo 0721 Live Cafè di Frontone due giornate all’insegna di musica e solidarietà.
Un’idea nata dai ragazzi degli Shampoo, giovane band di Pergola, che ha trovato subito la disponibilità dello 0721 Live Cafè ad ospitare l’evento.
“Abbiamo conosciuto il progetto dei ragazzi dell’associazione IoNonCrollo di Camerino che ha come obiettivo primario la costruzione di un Quartiere delle Associazioni: non una sola struttura, ma un Polo all’avanguardia che possa costituire il nuovo cuore pulsante di tutte le associazioni che, private delle loro sedi, faranno richiesta di usare tale spazio. Come IoNonCrollo, anche noi crediamo che tale intervento sia necessario per la ricostruzione del tessuto sociale. Il progetto ci è piaciuto molto e nel nostro piccolo vogliamo dare una mano” queste le parole dei giovani musicisti pergolesi.

Tante le adesioni al progetto: il Comune di Frontone, che ha dato il suo patrocinio, il gruppo comunale di Protezione Civile Mario Grassi di Frontone, l’associazione di Pergola “Officina Giovani”, l’Università degli Uomini Originari di Frontone, il Consorzio Terre del Catria, l’associazione Speed Music per l’assistenza tecnica.
Sabato sera ci sarà la cena, il cui ricavato sarà completamente devoluto a IoNonCrollo, poi la musica degli High Voltage, giovanissima band laurentina, degli Shampoo e di DJ Dami.

Marco e Matteo Bendelli, titolari del locale frontonese, aggiungono: “Sarà una grande festa che continuerà anche domenica 12 pomeriggio con la degustazione da noi offerta in collaborazione con il birrificio di Serra Sant’Abbondio La Castellana, e il concerto degli Ultimo Binario e de La Casa del Vento, con il violino dei Modena City Ramblers Francesco Moneti”.

L’adesione entusiasta al progetto di tante realtà locali e la determinazione dei ragazzi di Camerino ci hanno ricordato un verso de “La ginestra” di Giacomo Leopardi: “E quell’orror che primo/Contra l’empia natura/Strinse i mortali in social catena”, perché come in terreno arido, tra le rocce, a forza si fa strada la ginestra, così una popolazione afflitta da quell’empia natura di cui parla il poeta, tenta, con tenace pazienza, di rifiorire, nutrendosi di quel sentimento di fratellanza che abita la profondità dell’animo umano.

L’11 e il 12 febbraio 2017 vogliono essere giornate di gratitudine, per l’esempio di resilienza dato da IoNonCrollo, e di gioia, nell’essersi riscoperti anelli di Una “social catena”.

“Vi aspettiamo tutti!” concludono gli organizzatori.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2017 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.