Fano, al via raccolta firme contro l’ospedale di Muraglia

“Dopo la presentazione alla stampa avvenuta ieri mattina a Pesaro, alla presenza delle candidate sindache Marta Ruggeri e Francesca Frenquellucci e del consigliere regionale Piergiorgio Fabbri, annunciamo – si legge in una nta del Movimento 5 Stelle Fano – che anche a Fano, dal prossimo sabato, sarà possibile firmare la petizione popolare per contrastare lo scellerato progetto del nuovo ospedale di Muraglia.

La necessità politica di sottoporre alla cittadinanza un’iniziativa di questo tipo è motivata non solo dalla scarsa accessibilità e dalle notorie problematiche di carattere idrogeologico che affliggono il sito di Muraglia, enunciate dalla stessa Azienda Marche Nord in uno studio di fattibilità del luglio 2014.

A coprire con una pesante ombra l’intera operazione, si aggiunge il project financing, un rischioso metodo di finanziamento che coinvolge pesantemente i privati, scelto da Ceriscioli nonostante in precedenza avesse detto che “in sanità rare volte ha funzionato, molte volte è finito male”. Il progetto non è stato reso pubblico, neppure a seguito di insistenti richieste di accesso agli atti, ma secondo alcune ricostruzioni giornalistiche, il nuovo ospedale verrà a costare ai cittadini oltre un miliardo di euro, considerando anche i servizi della concessione per una durata di 30 anni.

Un organismo tecnico della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha già rilevato criticità nel progetto Renco, affermando che è troppo sbilanciato a favore della parte privata e che i tempi di realizzazione previsti, al netto dei ritardi, sono troppo lunghi (6 mesi di progettazione esecutiva e 5 anni di costruzione) e potrebbero portare a un ulteriore incremento dei costi.

Per i cittadini di ogni colore politico che vogliono fermare questo scempio, in favore della riqualificazione e riorganizzazione delle strutture esistenti, l’appuntamento è ai nostri banchetti sabato prossimo dalle 10.30 alle 12.30.

Vi aspettiamo!”

Condividi:
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.