Politica, Fano a 5 stelle: ‘Fallita Marina dei Cesari, il Comune rimasto col cerino in mano’
“La Marina dei Cesari S.r.l., concessionaria del porto turistico di Fano, è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Pesaro con sentenza del 26 aprile.
La conclusione della vicenda era scontata per qualsiasi osservatore mediamente avveduto, dopo che la società aveva manifestato difficoltà ad onorare regolarmente il canone demaniale fin dal 2015, tanto che il creditore Comune di Fano era stato costretto a concedere una rateazione dei canoni già nel 2017. Successivamente la società era stata trasformata da S.p.a. in S.r.l., e poi messa in liquidazione. Per ultimo la concessionaria ha presentato domanda di concordato preventivo con riserva a gennaio 2021.
Nonostante le molteplici avvisaglie, non risulta che il Comune abbia preparato un piano alternativo per la gestione del porto turistico, cosa che gli spetta come Ente titolare della infrastruttura. Il diporto nautico, la cantieristica e la marineria fanese in generale subiranno le conseguenze di questa ennesima carenza di programmazione, tipica della Giunta Seri.
Come già fatto in passato, approfondiremo lo stato aggiornato dei pagamenti dei crediti maturati dal Comune.
Mentre l’amministrazione Seri sonnecchia, l’economia del mare continua a soffrire nella solitudine più assoluta” scrivono in una nota Tommaso Mazzanti, Francesco Panaroni e Giovanni Fontana.
Condividi:
Copyright © 2022 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.