Serfilippi (Lega): ‘Follia in Sassonia e Lido, vergognose le multe già dal primo giorno’

“L’atteggiamento dell’amministrazione comunale verso i residenti, i turisti e gli operatori commerciali del lungomare – scrivono in una nota i consiglieri della Lega Fano Gianluca Ilari, Luigi Scopelliti, Marianna Magrini e Luca Serfilippi – è vergognoso.

Ora assistiamo addirittura allo scaricabarile tra gli assessori Tonelli e Cucchiarini, perché non sapevano del lavoro da parte di Aset e dei suoi accertatori della sosta, inviati già di prima mattina per fare le multe.

Chiederemo tramite una interrogazione orale urgente immediatamente di conoscere i fatti, chi ha inviato gli accertatori e se è vero che il Sindaco ha bloccato l’attività di accertamento durante la mattinata.

Se il Comune non dialoga con Aset, che ha realizzato e gestisce l’attività di accertamento del pagamento della sosta, è un problema. L’abbiamo già visto con la realizzazione dei parcheggi, prima bloccata dall’assessore Fabiola Tonelli, che poi è stata richiamata all’ordine pubblicamente dal Sindaco Massimo Seri, poi con i lavori del lungomare che danneggiano l’immagine della città.

Una figuraccia dietro l’altra e a farne le spese come sempre sono gli utenti finali. Al Lido, mentre la giunta si fa bella dell’illuminazione della cavea, nel week-end e ancora oggi il sottopasso di viale Cairoli è chiuso, con i relativi danni arrecati alle attività economiche del lungomare.

Chiediamo – terminano i consiglieri della Lega Fano – visti i numerosi disagi che stanno vivendo le attività economiche di tutto il lungomare, Lido, Sassonia e Arzilla in primis, di prevedere un indennizzo come era stato fatto per gli operatori del Pincio due anni fa”.

Condividi:
Copyright © 2021 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.