Udc Fano: “Assegnazione della palestra di Cuccurano beffa o inganno?”

“Siamo solidali con Franco Biagioli e con la sua associazione sportiva, che è stata letteralmente CACCIATA dalla Palestra di Cuccurano, dopo che per anni Franco Biagioli è stato l’animatore, il gestore oltre che uno degli autori della nascita della Palestra “Biagioni”. Nulla di nuovo per la Giunta Seri che in maniera brutale sbatte fuori una associazione che da anni usufruisce della palestra. Ma perché? forse non ritiene l’associazione di Franco Biagioli meritevole di utilizzare per i propri soci di Cuccurano la palestra o non ritiene l’associazione amica? oppure c’è altro in tutta questa intricata vicenda.

Il regolamento comunale sulla gestione delle strutture sportive non viene rispettato visto che non è possibile concedere in maniera stabile la Palestra mentre dal 28/09/2021 con l’atto n. 1874 il dirigente autorizza all’alma J.F. all’installazione fissa di trampolini per tutto il 2021 e 2022. E tutti i normali cittadini, non eletti, che volessero utilizzare la palestra Biagioni di Cuccurano, anche solo per una manifestazione sportiva o culturale avrebbero una risposta negativa visto l’utilizzo in esclusiva contrario al regolamento comunale?.

I documenti parlano di una associazione la Olympia Cuccurano e del suo legale rappresentante Nicolelli Enrico, che è consigliere comunale, e ha in gestione la palestra avendo partecipato a un bando per la concessione di servizi o appalto di servizi. C’è un conflitto di interessi? Dovranno chiarire sia il Segretario comunale che il Dirigente.

Nello stesso atto n. 1874 del 28/09/2021 il gestore Olympia Cuccurano legale rappr. Nicolelli dichiara che può utilizzare ugualmente la palestra di Cuccurano anche in maniera ridotta vista l’installazione dei trampolini.

Ma il giorno prima il 27/09/2021 lo stesso legale rappresentante, il Consigliere Comunale Nicolelli, sottoscrive un atto d’impegno con il Comune di Fano per l’utilizzo, senza alcuna gara di concessione o di appalto, della nuova palestra della Scuola di Cuccurano/Carrara.

Sempre il 28/09/2021 con l’atto n. 1873, quindi antecedente l’atto n. 1874 che riconosceva l’installazione dei trampolini, il dirigente autorizza la concessione temporanea della nuova palestra di Cuccurano / Carrara nelle more dell’affidamento del servizio pubblico, nonostante si dichiari l’impianto in parte non agibile.

Le due versioni non coincidono affatto, prima si dichiara che la Palestra Biagioni di Cuccurano è sufficiente per le attività poi un minuto prima si chiude un accordo per l’utilizzo della nuova Palestra della scuola di Cuccurano/Carrara, i conti non tornano.

Bene hanno fatto i Consiglieri della Lega di Fano presentando un’interrogazione per chiarire in Consiglio Comunale come sono andate le cose, se ci sono conflitti di interesse, e se le determine dei dirigenti sono regolari.

La vicenda non termina qui, avremo cura di denunciare qualsiasi atto contrario alla legge si dovesse manifestare nella lettura degli atti autorizzativi”, scrivono Davide Delvecchio,  Coordinatore provinciale UDC di Pesaro e Urbino, e Stefano Pollegioni,  Coordinatore UDC di Fano.

 

Condividi:
Copyright © 2021 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.