Marche, assessore Baldelli: “Ospedali unici? No! Una prima battaglia vinta”

“Per noi – esordisce l’assessore della Regione Marche Franceco Baldelli – la politica è sempre stata, ed è, coerenza e difesa degli interessi dei cittadini! Mai avrei però potuto pensare, una volta eletto Consigliere regionale e poi nominato Assessore, che a solo un mese dell’insediamento le battaglie di decenni, a tutela della Sanità pubblica e dei nostri Ospedali, combattute insieme ai Comitati, si concretizzassero in Consiglio Regionale.

Nei giorni scorsi, il Presidente Acquaroli e la Giunta avevano già dato precise indicazioni al mio Assessorato e a quello della Sanità, di sospendere gli iter procedurali per la realizzazione degli ospedali unici e di redigere un nuovo Piano Sanitario Regionale.

Richiesta di sospensione subito inoltrata dal servizio lavori pubblici, edilizia sanitaria e ospedaliera.

Oggi, anche il Consiglio Regionale ha votato un ordine del giorno che sospende l’iter di realizzazione degli ospedali unici.

È un primo importante passo in una battaglia che – tengo a ribadire – sarà lunga, con ostacoli ed avversari.

Il mio primo ringraziamento va al Presidente Francesco Acquaroli, senza il quale questo risultato non si sarebbe raggiunto, quindi ai Consiglieri di maggioranza che hanno presentato l’ordine del giorno e ai Consiglieri 5stelle che lo hanno votato insieme alla maggioranza.

Da ultimo, ma non per importanza, ringrazio il Comitato Pro Ospedali delle Marche, il suo Presidente Carlo Ruggeri e tutti i membri del
Comitato per la loro importante opera di informazione negli anni e per il costante e coraggioso impegno nella comune battaglia, insieme ad altri comitati locali”.

Condividi:
Copyright © 2020 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.