Elezioni Marche, il centrodestra conquista anche il premio di maggioranza: 19 consiglieri

Francesco Acquaroli è il nuovo Presidente della Regione Marche. Conquista anche il premio di maggioranza previsto dalla legge regionale, che gli consente di portare nella nuova compagine di centrodestra 19 consiglieri. Maurizio Mangialardi si ferma al secondo posto. Quella che si apre è l’undicesima legislatura nella storia della Regione, che proprio quest’anno ha festeggiato il cinquantesimo. Dal 1970 si sono succeduti nove Presidenti. Il primo fu Giuseppe Serrini, che rimase in carica fino al dicembre 1972. Seguirono Dino Tiberi, Adriano Ciaffi, Emidio Massi, Rodolfo Giampaoli, Gaetano Recchi, Vito D’Ambrosio, Gian Mario Spacca e Luca Ceriscioli. Ora le porte di Palazzo Raffaelo si aprono per Francesco Acquaroli, che sarà il decimo Presidente delle Marche. Alla competizione elettorale per la guida della Regione, che ha subito un rinvio di tre mesi a causa dell’emergenza Coronavirus, hanno partecipato anche Gian Mario Mercorelli, Roberto Mancini, Fabio Pasquinelli, Sabrina Paola Banzato, Anna Rita Iannetti, Alessandra Contigiani. Per il rinnovo dell’Assemblea legislativa (trenta consiglieri) i candidati erano 510.

Questa la ripartizione dei seggi: https://www.regione.marche.it/portals/0/Elezioni_2020/ripa_Seggi.pdf

Tutti i risultati su https://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Elezioni-regionali-2020

Condividi:
Copyright © 2020 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.