Fano, la tappa del campionato italiano di skateboard si svolgerà a porte chiuse

Nonostante il difficile periodo che sta vivendo il mondo sportivo a tutti i livelli, anche quest’anno il 19 e il 20 settembre si terrà all’Adriatic Bowl di Fano il CIS Park, il Campionato Italiano di Park Skateboarding.

Numerosi atleti da ogni parte d’Italia accorreranno a Fano per partecipare a questa importante manifestazione, che rappresenta a tutti gli effetti una tappa valida per le qualificazioni alle prossime Olimpiadi; la struttura fanese, infatti, grazie a un livello tecnico eccelso e senza rivali in Italia è parte integrante del circuito sportivo mondiale che accompagnerà gli skaters più meritevoli verso Tokyo 2021.

Diversamente dallo scorso anno, purtroppo, e in ottemperanza alle vigenti norme anti-Covid, il pubblico non potrà essere presente: a causa della pandemia, infatti, tutti gli eventi sportivi devono necessariamente svolgersi a porte chiuse e solo gli skaters partecipanti e i propri accompagnatori avranno accesso all’impianto, sempre rispettando particolari misure e norme per evitare assembramenti.

Per lo stesso motivo è stata resa obbligatoria la pre-iscrizione online, che si può effettuare contattando i canali web di Adriatic Bowl o della Federazione Italiana Sport Rotellistici.

Già da mercoledi 16 settembre, invece, gli atleti che fanno parte della nazionale Italiana di Skateboard sono approdati a Fano per una speciale sessione di training psico-fisico, accompagnati dal CT Daniele Galli e da Giorgio Zattoni. Quest’ultimo, appassionato frequentatore della struttura sportiva fanese e realizzatore del progetto creativo di Adriatic Bowl, è un grande skater italiano ed è il secondo skater al mondo (il primo è Tony Hawk) ad aver “chiuso” un particolare “trick” chiamato ‘900’, una spettacolare evoluzione che consiste nel fare due rotazioni e mezzo in aria e in equilibro sulla tavola e ricadere in piedi.

Sarà dunque un weekend fanese a sfumature olimpioniche per tanti atleti provenienti da tutta Italia, in attesa e nella speranza che presto anche lo sport, con tutta la sua carica di passione e adrenalina, possa finalmente tornare alla normalità.

 

Condividi:
Copyright © 2020 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.