Il Cavallo del Catria tra i protagonisti della puntata di Linea Verde Life

Nella Regione Marche c’è una razza di cavalli 100% autoctona: è il cavallo del Catria, creata utilizzando fattrici della locale popolazione presente da secoli tra i Comuni di Cantiano, Serra Sant’Abbondio e Frontone, con stalloni Maremmani e French Montagnes.
E’ della sua storia che si parlato oggi durante la puntata della nota trasmissione “Linea Verde Life” ( Rai Uno). Una puntata che ha dato spazio anche a tante altre eccellenze della provincia di Pesaro Urbino.

La troupe della trasmissione è stata ospitata dall’Allevamento Romitelli di Fausto e Giacomo Romitelli, che conta circa 250 cavalli razza del Catria, presso il Monte Paganuccio sito nella Riserva Naturale Statale Gola del Furlo nella Provincia di Pesaro-Urbino.

Tale razza deve il nome alla sua terra d’origine, il massiccio del monte Catria sull’Appennino umbro-marchigiano. Ad oggi l’allevamento del cavallo del Catria è portato avanti da una settantina tra aziende e singoli allevatori, distribuiti prevalentemente tra i Comuni di Cantiano e Frontone ma diversi capi sono registrati in tutta Italia.

Il cavallo del Catria è un esemplare sobrio, robusto e rustico con un temperamento equilibrato ed un grado medio di nevrilità. L’altezza al garrese negli adulti è di 150-160 cm per i maschi e 145-155 cm per le femmine. Per quanto riguarda il mantello sono ammessi il baio, il morello ed il sauro. Baio e morello sono obbligatori per i riproduttori maschi.

Ogni anno, nel mese di Ottobre, a Chiaserna di Cantiano si celebra il cavallo del Catria nella ormai conosciuta “Cantiano Fiera Cavalli”: un evento che mette in mostra centinaia di esemplari e che attrae allevatori, appassionati, curiosi, famiglie ed è sia fiera zootecnica, che momento di svago e di spettacoli. Tra le attività promosse troviamo: la transumanza, la rassegna del cavallo del Catria, l’evoluzione morfologica, l’impiego del cavallo del Catria e le varie dimostrazione equestri. Inoltre, nelle stesse giornate troviamo anche il salone delle tipicità locali quali: Pane di Chiaserna, Amarena di Cantiano, carni di allevamento e birra agricola del Catria.

La grande passione e dedizione degli allevatori ha permesso quest’anno di costituire un’associazione a livello nazionale che raccoglie tutti gli allevatori della razza Cavallo del Catria, denominata A.A.C.C. – Associazione Allevatori Cavallo del Catria, con sede sita in Cantiano ( PU ) alle pendici del massiccio del Monte Catria. Scopo fondamentale dell’associazione è la promozione sul territorio ed il mantenimento genetico della razza equina sopra menzionata.
A tal proposito, lo scorso settembre l’allevamento Romitelli ha consegnato il primo cavallo del Catria in Germania e speriamo di valorizzare sempre piu’ questo ottimo cavallo anche oltre confine.

Contatti: [email protected]
Foto Copyright allevamento Romitelli.

Condividi:
Copyright © 2020 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.