Aset selezionata fra le migliori società per i servizi su cento candidate al premio nazionale di Althesys

«Aset si conferma una fra le società dei servizi più efficienti e più virtuose a livello nazionale», afferma il presidente Paolo Reginelli, il quale si definisce «molto soddisfatto del risultato appena ottenuto, che comunque consideriamo come un punto di partenza e non di arrivo». La società di consulenza Althesys ha infatti inserito per la prima volta la multiservizi fanese tra le candidate ai premi Top Utility, consegnati ieri nella Camera di Commercio a Milano. «Erano in lizza – prosegue Reginelli – le eccellenze dei servizi pubblici locali, acqua, gas, luce e rifiuti. Sono state valutate per la capacità di comunicare, per i risultati economici, per la sostenibilità, per l’innovazione tecnologica e per il rapporto con i cittadini. I premi sono stati consegnati durante la settima edizione dell’autorevole convegno organizzato da Althesys, quest’anno intitolato: Le utility, motore di crescita sostenibile».

Le cosiddette public utility sono gestori di reti e di servizi. Tra le candidate, solo per fare qualche esempio di colossi italiani nel settore: A2A, Acea, Hera, Iren, Acquedotto Pugliese, Cap Holding, Estra e Smat. La selezione è avvenuta su un totale di 100 società: ne sono state segnalate 5 e una di queste è Aset, inserita nella categoria Top Utility Consumatori e Territorio che prende in esame la qualità della gestione dei clienti e dei rapporti con il territorio.

Condividi:
Copyright © 2019 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.