Carnevale Fano, 35 mila euro in più dalla Regione. Soddisfatti Minardi e Rapa

Un Carnevale sempre più bello, grande e attrattivo, emblema dell’ingegno e della creatività marchigiana, capace di richiamare interesse e presenze sul territorio. E’ il Carnevale di Fano, non solo una manifestazione, ma decisamente qualcosa di più.
Oggi, grazie anche all’impegno finanziario della Regione Marche, confermato e ampliato attraverso l’approvazione dell’assestamento di Bilancio, il Carnevale fanese può ergersi a vero e proprio simbolo del sistema culturale e turistico regionale.
Nel provvedimento approvato nella seduta di lunedì 22 ottobre dall’Assemblea legislativa regionale sono previsti ulteriori 35 mila euro per il rafforzamento dell’attività dell’Ente carnevalesca. L’obiettivo è quello di una costante crescita della manifestazione, non soltanto in termini numerici e di presenze, ma in un’ottica di sviluppo dell’indotto e di un forte contributo al sistema economico marchigiano.

Evidente soddisfazione nelle parole dei consiglieri fanesi, il vicepresidente dell’Assemblea, Renato Claudio Minardi e il consigliere Segretario, Boris Rapa. “Il Carnevale di Fano non è soltanto un evento – affermano Minardi e Rapa – ma un patrimonio e un progetto rivolto al futuro. Patrimonio storico e culturale della città di Fano e delle Marche, considerato che si tratta della più antica manifestazione regionale (documenti ne fanno risalire la nascita al 1347), che si proietta decisamente al futuro grazie a progetti di internazionalizzazione e iniziative collaterali”.

Minardi e Rapa

Concludono e sottolineano Minardi e Rapa: “E’ al tempo stesso doveroso e significativo che la Regione Marche continui a sostenere con forza il Carnevale di Fano, non soltanto come manifestazione locale, ma come progetto di rilievo regionale e nazionale, capace di convogliare interesse e flussi turistici anche al di fuori dei tradizionali contesti stagionali”.

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2018 - Aurora Sammartano

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.