‘Liberiamo Metaurilia dal traffico’, mercoledì incontro del Movimento 5 Stelle

“Fano è una città assediata dal traffico, in gran parte di passaggio, si calcola che circa 40 mila autoveicoli lambiscono quotidianamente il centro storico e la cinta muraria incidendo negativamente in termini di rumore e inquinamento sulla qualità della vita dei cittadini, in particolar modo delle fasce più sensibili.

Il livello delle polveri sottili (PM10) supera sempre più spesso e più a lungo i limiti di guardia rappresentando quindi un gravissimo pericolo per la salute degli abitanti.

Inoltre l’attuale situazione penalizza fortemente anche le zone di ingresso alla città in particolar modo quelle poste a sud e a nord del centro storico, dove la Statale Adriatica non è più in grado di garantire i necessari livelli di sicurezza, prova ne siano i continui incidenti, anche gravi, che si registrano quasi tutti i giorni.

Il Movimento 5 Stelle di Fano, con l’aiuto di professionisti del settore, ha studiato a fondo il problema proponendo nel programma elettorale prima e in Consiglio comunale successivamente quelle che riteniamo essere le migliori soluzioni possibili.

Vogliamo ora confrontarci su tali proposte direttamente con i cittadini che abitano nelle zone maggiormente interessate e che conoscono da vicino la problematica, per cogliere ogni utile suggerimento che possa migliorare il nostro progetto.

Il primo incontro si terrà a Metaurilia di Fano, mercoledì 12 febbraio alle ore 21, i consiglieri comunali Marta Ruggeri, Tommaso Mazzanti e Francesco Panaroni illustreranno nel dettaglio il nostro progetto con particolare riguardo a possibili soluzioni per alleggerire la pressione del traffico su quella zona.

Invitiamo la cittadinanza a partecipare attivamente presso il circolo ARCI Albatros 87, in Strada Nazionale Adriatica Sud, 91”.

 

CONDIVIDI:
Contenuto Non visibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Copyright © 2020 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.