5 minorenni all’ospedale per abuso di alcol, chiusa discoteca per 10 giorni

Il questore di Pesaro Urbino Michele Todisco ha disposto la chiusura per 10 giorni della Baia Imperiale di Gabicce (Pesaro Urbino), una delle più grandi discoteche della riviera adriatica, sospendendo a partire da ieri la licenza di pubblico spettacolo e di somministrazione di alimenti e bevande nel pubblico esercizio del locale. La stretta dopo la notte brava tra il 4 e il 5 luglio, quando cinque minorenni sono finiti all’ospedale per abuso di alcol (uno aveva anche una ferita lacero-contusa alla testa), tra cui champagne e vodka acquistati nel locale, altri tre sono stati sorpresi all’esterno con un maggiorenne mentre bevevano un cocktail improvvisato a base di Lemonsoda e vodka, bevande sempre provenienti dal bar della Baia. In più, le pattuglie in servizio quella notte, carabinieri e polizia locale, hanno notato file di ragazzi all’ingresso senza mascherina e senza il distanziamento previsto dalle norme anticontagio. Circa 2.000 i giovani che quella notte sono arrivati alla discoteca, anche in treno, come riporta l’Ansa.

Condividi:
Copyright © 2020 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.