Lavoro, nuove opportunità per 14 giovani della provincia di Pesaro Urbino grazie alla Pro loco

Arrivano nuove opportunità lavorative per 14 giovani della provincia di Pesaro e Urbino (fra i 18 e i 28 anni) grazie al bando di selezione promosso dall’Unione Pro Loco Marche. Ad annunciarlo il presidente dell’Unione provinciale delle Pro Loco di Pesaro e Urbino, Damiano Bartocetti che ha voluto fortemente aderire al progetto “Gli Antichi sapori della tradizione: un viaggio nell’enogastronomia marchigiana” che intende selezionare volontari da impiegare in progetti rivolti a programmi di intervento di Servizio civile universale.

“Una grande opportunità che significa anche grande soddisfazione per il territorio provinciale – dichiara il presidente Bartocetti – attraverso un progetto che suggella un lavoro di squadra e che contemporaneamente assegna il giusto valore al lavoro svolto dalle proloco. Ringrazio la responsabile Unpli Marche Servizio Civile, Loredana Caverni per questa importante occasione di lavoro che si traduce in un’esperienza di collaborazione con le proloco, riferimento fondamentale per la promozione e la valorizzazione delle eccellenze culturali ed enogastronomiche del territorio, che saranno oggetto del progetto di lavoro”.

In totale saranno quattordici i volontari impiegati presso le sedi di sei Pro loco di Pesaro Urbino. Nello specifico, le pro loco che parteciperanno al progetto sono: il Comitato Unione Pro Loco Pesaro Urbino con 2 volontari; la Pro Loco di Cartoceto con 3 volontari; la Pro Loco di Fano con 2 volontari; la Pro Loco di Fermignano con 2 volontari; la Pro Loco di Mombaroccio con 3 volontari e, infine, la Pro Loco di Mondavio con 2 volontari.

I giovani interessati – di età compresa fra i diciotto e i ventotto anni – dovranno presentare la domanda di partecipazione, entro le ore 14 dell’8 febbraio, esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite pc, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Il progetto, della durata di 12 mesi per 25 ore settimanali con un totale di 114 ore di formazione, prevede per ogni candidato un’indennità mensile di circa 440 euro.

Esprimono grande soddisfazione anche il Presidente Regionale Unpli Marco Silla e la responsabile Unpli Marche Servizio Civile, Loredana Caverni, per il significativo risultato frutto di un articolato lavoro di gruppo da parte dell’organizzazione Unpli. La gratificazione maggiore per il presidente regionale Unpli Marco Silla e la Responsabile Unpli Marche Servizio Civile Loredana Caverni è senz’altro l’opportunità che viene data ai giovani di collaborare con le proloco in un ambito che riguarda gli aspetti culturali – materiali e immateriali – e la promozione dei territori.

Le informazioni su come aderire si trovano online nella sezione “Selezione volontari” del sito www.serviziocivile.gov.it con la possibilità di leggere e scaricare il bando. E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti utilizzando lo Spid (www.spid.gov.it).

Sul sito internet serviziocivileunpli.net si trovano le indicazioni e le schede elementi essenziali dei progetti associati al programma presentato da Unpli Scu.

Condividi:
Copyright © 2021 - Marco Spadola

Licenza Creative Commons

Lascia un Commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.